Ideare casa
Home » Architettura ed Interior » Case in campagna » Una villa molto chic con esterni in nero

Una villa molto chic con esterni in nero

La prima impressione che ci da questa casa è di essere particolarmente chic nel suo minimalismo rigido e geometrico. Ma il vero protagonista di questa casa è il colore. La casa costruita su un colle nella regione di Mornington Peninsula, lato dell’Australia particolarmente interessato dai venti, ha gli esterni colorati completamente in nero. Il nero sappiamo che assorbe più calore e dato che l’aria condizionata non è molto utilizzata pensiamo che non sia stata un’ottima scelta.

Questa casa chic e minimal è stata fra le finaliste delle case costruite nel 2012 in Australia.

Il calore del sole entra all’interno degli ambienti della casa attraverso delle grandi vetrate e all’interno la casa lancia verso l’esterno un bianco panna luminoso, tra bianco e nero creando un netto contrasto fra interno e esterno. Il team di architettura, l’ex Art Directors Annabelle Berryman e Sarah Henry, ha creato un soggiorno che si collega con la natura esterna, in netta e forte simbiosi fra la vetrata e colloquio fitto fra interno ed esterno, fra natura, paesaggio e architettura e design.

Con il loro background di progettazione, i due team d’architetti hanno una visione per la progettazione architettonica che sia maggiormente funzionale e pratica come se si possa giungere ad una soluzione olistica e non un compartimento settorializzato. In questo, si stanno specializzando portando nel 21 ° secolo “l’architettura chic” e la versione del concetto di movimento Arts and Crafts, che cerca l’unione con la disciplina olistica delle arti e mestieri di costruzione.

Se ci soffermiamo alla zona cottura ed in particolare all’arredamento della cucina troviamo che essa è completamente bianca, ma alle spalle dell’isola con il lavabo un muro nero scinde in due parti la cucina, dove troviamo il netto contrasto coloristico e grazie al quale la cucina è meno cucina, perchè il nero fa passare in secondo piano il top e il piano d’appoggio con lavello in bianco, crea una sorta di separazione, rendendo la cucina accogliente e quasi una sala per il pranzo.