Ideare casa

Una miscela di stili nella casa del borgo di “Zubiana” a Cortina d’Ampezzo

unnamed-4

L’abitazione di queste foto è arredata in maniera affascinante e personale dall’architetto Ambra Piccin di Cortina d’Ampezzo, località nel cuore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità in cui è situata. L’impostazione voluta dall’architetto è una miscela di look essenziali, una contaminazione tra lo stile classico delle dimore alpine, con un ampio uso di legni e di ferro battuto e quello moderno, che rispecchia le esigenze delle famiglie d’oggi. Il risultato è un’atmosfera accogliente e familiare, seppur i dettagli parlino tutti il linguaggio del’esclusività.

unnamed-1

L’edificio è situato nell’antico borgo di “Zubiana”, alle porte del centro storico di Cortina, località che ha vissuto negli anni Ottanta un incendio che ha distrutto ben cinque fabbricati; questo intervento di ristrutturazione da “cielo a terra” è stato effettuato completatamente dall’Architetto Piccin a trent’anni di distanza da quell’episodio.

Il progetto distributivo degli spazi interni si sviluppa su quattro livelli, collegati tra loro da una scala progettata in ogni singolo dettaglio e realizzata da un fabbro artigiano locale in acciaio satinato e legno: è questo l’elemento dominante che guida l’intero assetto distributivo interno e che risalta anche nelle immagini dal fotografo ampezzano Diego Gaspari Bandion.

unnamed

L’accesso all’unità abitativa avviene direttamente dalla corte esterna posta a livello del piano terra, dove l’ampio ingresso funge da filtro tra il soggiorno e l’angolo cottura e pranzo. Come nella prassi delle più impegnative residenze ampezzane, anche questa vede privilegiata la zona living rispetto a quella notte, nonostante quest’ultima sia provvista di ben tre camere matrimoniali, quella padronale e le altre dedicate agli ospiti.

Tutta la zona notte è disposta tra piano alto e sottotetto, occupato con uno sviluppo open-space dalla camera padronale.  Al piano primo si collocano invece  due ampie camere da letto con i relativi bagni a servizio esclusivo, tutti impreziositi da pregiate lastre in onice o in legno sapientemente lavorate e rifinite a mano, che li rendono unici e conferiscono eleganza e lucentezza a questi ambienti, non più di servizio.

unnamed-2

Così come unici sono i materiali impiegati in tutta la casa, che spaziano dai legni in abete spazzolato e sbiancato della boiserie, alle  preziose stoffe tessute a mano, fino ai punti luce e ai tappeti. I mobili di straordinaria rarità, così come i quadri, appartengono alla collezione privata del proprietario, raccolta durante i molti viaggi in tutto il mondo.

In un contesto di tale preziosità e gusto, colpisce anche la leggerezza data dalle sedie Kartell, la cui trasparenza nelle sedute esalta l’autenticità e il valore dei tavoli antichi in legno.

_C6K4811 © D G Bandion

Un insieme armonico e funzionale, dove lo sviluppo verticale non penalizza, ma anzi valorizza gli interni stessi, regalando loro il senso di ascesa verso il cielo proprio delle Dolomiti, le montagne che avvolgono con la loro bellezza Cortina e questa abitazione.

unnamed-5

unnamed-3

Foto: Diego Gaspari Bandion

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.

Privacy Policy