Ideare casa
Home » Consigli per la casa » Una beauty farm tutta tua in casa

Una beauty farm tutta tua in casa

Perché aspettare la prossima vacanza wellness? Sauna e bagno turco alloggiano benissimo anche nel tuo appartamento. E il conto non è da shock. Ci sono giorni in cui daresti qualsiasi cosa pur di staccare la spina e ritagliare mezz’ora di relax tutta per te. In quei momenti puoi infilare costume e ciabattine dentro la borsa e rinchiuderti nel centro benessere più vicino.

Ma sarebbe molto più comodo, ergo ancora più allettante, trovare una piccola spa privata direttamente tra le mura domestiche. Sogno a 5 stelle? Sorpresa! II budget per allestirla e cosi variabile da diventare a portata di quasi tutte le tasche.

COME PROGETTARE SAUNE, BAGNI TURCHI E ATTREZZATURE PER LA CASA

Acqua e champagne

Grande classico del wellness, la vasca idromassaggio è un imperativo per chi ama stare in ammollo e farsi solleticare da una profusione di bollicine. L’effetto non è solo piacevole, ma anche benefico, perché stimola la circolazione, drena e tonifica (bye bye, cellulite!). II prezzo dipende da vari fattori, primo tra tutti un sistema idro più o meno sofisticato.

Eva di Hafro da cm 170×70, per esempio, costa €1.935 nel modello base a 6 getti lateral!, €2.340 in quello Airpool (più delicato) con 16 iniettori a fondo vasca.

Kinea di Teuco parte invece da €2.232 (montaggio escluso) nella versione Basic con 6 getti, sale a €5.100 in quella Top a 8 e a €7.800 nella Hydrosonic, che all’idromassaggio classico abbina gli ultrasuoni, per un trattamento più intenso; l’extra per la funzione cromoexperience vale €672.

Cerchi qualcosa di alternativo? Ci sono le maxivasche per il floating, dove si galleggia distesi, dimenticandosi del mondo. Nahho di Duravit, in versione da appoggio a parete, costa €5.450 e sale a €8.243 con idromassaggio.

Cose davvero turche

Temperatura a 40°C, 80% di umidità: un clima tutt’altro che desiderabile, a meno che non ci si trovi in un hammam, risposta mediorientale allo stress quotidiano e ai liquidi in eccesso. Per averne uno a casa propria basta scegliere una cabina doccia multifunzione provvista, oltre che dei classici getti idromassaggio e di optional come cromoterapia, musica ecc., anche di una colonna “bagno turco”.

ALTRI ARTICOLI SUI BAGNI TURCHI
Bagno turco: arredo e comfort con panche e lavabi
Bagno turco: un piacevole bagno di vapore

Cosi attrezzata, New Bi-size Junior di Hafro da cm 70×90 costa €2 730; il modello di Teuco da cm 100×75, €4.080. Un po’ più caro il tipo griffato: St. Trop, firmato da Philippe Starck per Duravit, costa €7.490, ma nella cifra sono compresi montaggio, messa in funzione e assistenza.

Relax tra le renne

Preferisci il caldo secco? Dimentica i bagni di vapore e opta per la sauna. Rimedio nordico a (quasi) tutti gli acciacchi, da installare ovunque senza bisogno di allacciamento idrico. Se fino a qualche tempo fa averne una in casa era un lusso, oggi si concedono lo sfizio in molti, magari scegliendo tra i modelli più piccoli, dalle dimensioni di un box doccia e a costi non esorbitanti.

ALTRI ARTICOLI SULLE SAUNE
Le saune finlandesi e infrarossi di Mondosaune
Saune in legno: un elegante elemento d’arredo
Sauna come elemento d’arredo

La versione base/monoposto per Talia di Hafro, ad esempio, occupa cm 120×92 e costa €5.600; il prezzo cresce in rapporto alle dimensioni, che arrivano a cm 300×192 per 6 persone. Investimento più serio (ma comprensivo di installazione) per la bellissima e supertecnologica lnipi di Duravit, che parte da €16.868 in formato Compact (cm 180×117) e raggiunge €24-28.000 in versione completa di doccia. Una vera fuonclasse del benessere.