Ideare casa

Tra le novità del Salone del Mobile 2014

DSC04298

Ieri si è aperto l’appuntamento più atteso dell’anno per gli addetti al settore del mobile. Tra l’8 e il 13 aprile Milano e Rho Fiera ospitano la 53esima edizione del “Salone del Mobile 2014”.

Accoglie numerosi visitatori la biennale “Euro Cucina” e il “Salone Internazionale del bagno”, oltre al salone satellite a Milano sono state presentate diverse novità grazie  a 2.400 espositori. La manifestazione è stata organizzata e suddivisa in tre tipologie: il settore Classico, Moderno e Design, insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo. Numerosi anche gli eventi del Fuori Salone allestiti in diverse zone della città. Il Salone del Mobile ha richiamato i più importanti brand del panorama internazionale, che hanno presentato le loro nuove proposte agli oltre 300.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.

DSC04333

La biennale di “EuroCucina” è l’evento del Salone fra i più attesi e interessanti, poiché è la cucina che oggi più di ogni altra stanza della casa, raccoglie il meglio dell’innovazione. E’ la cucina uno degli spazi più importanti nella casa, anche fra i più complessi perché in pochi metri quadrati si fanno determinanti le necessità estetiche e l’utilità, la cucina cavalca l’onda dell’innovazione grazie alla presenza degli elettrodomestici e di strumenti tecnologici che evolvono e si perfezionano nel funzionamento, utilizzati e incorporati negli splendidi mobili di design, perfettamente studiati.

DSC04318

L’esposizione di EuroCucina è organizzata su di una superficie pari a 26 mila metri quadri. La forte componente innovativa è testimoniata dall’evento parallelo e nuovo “FTK – Technology for the Kitchen” dedicato al settore degli elettrodomestici da incasso e delle cappe d’arredo, dove a essere presentati sono i progetti dei prodotti per la cucina del futuro. L’innovazione e la novità in cucina parte dagli elettrodomestici, la cappa cambia la sua forma conosciuta, i fornelli spariscono e il frigorifero è facilmente utilizzabile a traverso il comando di uno smartphone o tablet. La novità assoluta è proposta dai mobili con le ante rientranti, dove tutto l’effetto scenico della cucina scompare e diviene molto minimale, forno, microonde e forno a vapore, le colonne di elettrodomestici, frigo e mensole contenitive vengono chiuse da ampi sportelli estraibili e richiudibili.

DSC04310

I blocchi operativi sono formati da fuochi integrati, zona di lavaggio con vasca integrata in acciaio o corian, bordo salvagocce, zona cottura con accessori. Nell’unico blocco operativo si uniscono le funzioni di lavaggio, preparazione e cottura, tra i materiali più utilizzati, il corian e l’acciaio, scelte per le loro prestazioni, ma anche il marmo (bianco di Carrara per Armani/cucina) o le nuove finiture cementizie con notevoli caratteristiche tecnoplastiche, una buona tenuta al calore, priva di elementi tossici o dannosi per l’uomo e l’ambiente. Nelle nuove finiture, la naturale porosità superficiale è resa impermeabile e invulnerabile a macchie e prodotti per la pulizia con le coperture di vernice acrilica base d’acqua, antimacchia e idrorepellente.

DSC04324

EuroCucina 2014 trasmette il messaggio dei ritmi veloci, abitudini che cambiano, culture che si mescolano, confini che si abbattono: è la contemporaneità del mondo che viviamo, così anche in cucina. La cucina presentata è sia in stile moderno che contemporaneo, pochi sono gli esempi di classico, da inserire nelle cucine delle case tradizionali, nelle baite, nelle case di campagna dove forte è il senso rustico dei legni poco trattati e nodosi, le finiture in legno sono in rovere e spesso, sempre più facilmente, si coniugano gli stili rustici  con materiali meno trattati e più naturali a cucine tecnologiche e contemporanee dalle linee secche e geometriche.

DSC04359

Tra le novità si vedono i piani di lavoro concepiti a scorrimento, e le cappe tra le più innovative sono a scomparsa all’interno del top, posta di fronte ai fuochi, interna al piano operativo. Nuovi elementi caratterizzano i progetti e le creazioni: materiali come il corian, il legno, stratificato e laminato, vetri laccati, o acciaio splendente abbianato alla pietra grigia spazzolata. Lacomponibilità dei giochi di volumi e funzioni dei piani sfalsati è il piglio giovane e dinamico della cucina giovane.

L’evento, in cadenza biennale, sarà ripetuto nel 2016, mentre nel 2015 lascerà spazio a EuroLuce.

DSC04398

Mentre la cucina è l’ambiente dell’unione familiare, luogo dedicato agli inviti e agli amici, dove si rende festosa ogni occasione. Il bagno ha una valenza differente, presentato anch’esso nel “Salone Internazionale del Bagno”, dove bagno diviene sinonimo si tranquillità luogo privilegiato alla cura di se. Il bagno è l’ambiente centrale della casa nel quale rivivere l’ambiente spa, attraverso docce, accessori e dettagli tecnologicamente ed esteticamente attraenti. Lo studio per l’ambiente bagno si distingue nella costante ricerca da parte delle aziende di nuove soluzioni estetiche e materiali sempre più innovativi, il bagno è un ambiente accogliente, luminoso e creativo, sempre più spesso il bagno è uno spazio dedicato a sé! E’ una creazione attuale quella del bagno home wellness. Lo stile più presente in fiera è il bagno che ha maggiormente linee essenziali, minimali e semplici. Così per Aziende come Edoné, Flaminia, Jacuzzi. Il bagno rappresenta l’ambiente da sogno dedicato al relax e al benessere.

DSC04396

La novità assoluta in fiera è l’esposizione curata da  Francesca Molteni Davide Pizzigoni, che promette un’interpretazione personale degli spazi. Si tratta infatti di otto installazioni che coinvolgeranno altrettanti grandi nomi dell’architettura internazionale. Otto architetti che hanno aperto le porte delle loro abitazioni private. Per raccontare cosa significa progettare una casa, a partire da quella progettata per se stessi: al padiglione 9 si trovano le case di Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain di Studio Mumbai che prendono vita attraverso video, immagini, suoni, testimonianze e ricostruzioni dal vivo.

Tra gli stand e i padiglioni l’affluenza gremita rende l’ambiente del Salone molto vivo, accellerato e in costante evoluzione, è la nuova tecnica, le soluzioni per gli pazzi di vita che attraggono e rendono anche frenetica la curiosità!

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.