Ideare casa
Stufe e camini: la tradizione rinnovata

Stufe e camini: la tradizione rinnovata

Le stufe alimentate a legna o a pellet, garantiscono bassi consumi energeticie sono poco inquinanti. In alcuni casi possono integrare o sostituire la caldaia tradizionale. Se si prendono ad esempio quelle realizzate completamente in acciaio, è giusto parlare di Kioto di Hase, realizzata completamente in acciaio, la stufa camino è dotata di un particolare sistema che consente l’immissione nella camera di combustione di precise quantità di aria. Il focolare particolarmente ampio permette un’ottima visuale del fuoco.

2_98

I modelli realizati in ghisa, simili a quelli tradizionalei, diffondono i calore soprattutto er irraggiamento. Ciò significanoche sfruttano il principio tipico dei raggi solari. la caratteristica di questi apparecchi è quella di riscaldarsi lentamente, ma con il vantaggio di mantenere poi a lungo la loro temperatura. Come Aurora di La stufa Bergamesca, che si caratterizza proprio per il calore a lunga durata, che riduce al minimo la dispersione termica.

1939-STUFE-46644-M-1

Con una normale stufa è possibile riscaldare ambienti fino a circa 100 mq; per superfici superioriè invece necessario ricorrere a modelli definiti “termostufe”. Sono in grado di funzionare come fonte di calore per un’intera abitazione, anche se disposta su più livelli. Come Duchessa Steel di La Nordica.

aurora3_prw

Le moderne stufe sono realizzate con una tecnologia in grado di garantire una combustione efficiente e pulita, con elevate prestazioni in termini di rese caloriche.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.