Come arredare un salotto classico

Come arredare un salotto classico

Le abitazioni raccontano una storia e dovrebbero riflettere lo stile personale del proprietario. Ogni singolo spazio di una casa ha un suo ruolo preciso, il soggiorno è un posto potersi rilassare e, come tale, la scelta degli arredi dovrebbe focalizzarsi sul comfort; uno spazio piacevole e accogliente, per la famiglia ma anche accogliere e intrattenere ospiti e amici.

Se desideri che la tua casa abbia un salotto classico devi scegliere colori, texture, oggetti e mobili dall’aspetto elegante e sofisticato senza pensare alle tendenze del momento, piuttosto, a qualcosa che resisterà alla prova del tempo.

L’arredamento di un salone in stile classico, si contraddistingue per l’atmosfera calda, accogliente e familiare che sprigiona e che affonda le sue radici nelle tradizioni del passato. In questo articolo ti daremo alcuni consigli per arredare in modo tradizionale il salotto di casa tua e dar vita a un luogo raffinato.

Come arredare un soggiorno in stile classico?

In molti hanno un’idea dei soggiorni classici come datati o noiosi, invece, si possono creare bellissimi spazi dal design tradizionale, che siano anche allegri e pieni di colori. Ad esempio, puoi scegliere per divani e poltrone tessuti ricchi di decorazioni, magari con fantasie damascate o floreali, abbinati con i mobili antichi di famiglia, legandoli poi a oggetti più moderni per alleggerire l’insieme.

Per prima cosa studia le caratteristiche architettoniche della stanza per definire un progetto. 

L’arredamento di un soggiorno in stile classico si basa sulla simmetria, rifacendosi alle antiche regole architettoniche greche e romane. Nell’antichità veniva attribuita molta importanza alla geometria e all’armonia strutturale.

Lo stile classico è spesso associato al lusso, ai mobili intagliati, ai tessuti ricamati, ai tappeti preziosi in lana naturale. Se abiti in una casa antica con soffitti dipinti o con travi in legno, lascia questi elementi così come sono, ovvero perfetti per un salone in stile classico

I materiali per i mobili da soggiorno classici devono essere naturali, di preferenza in legno, niente plastica o truciolato. Per i pavimenti opta per un parquet costoso o il marmo.

Se disponi di grandi finestre sistema dei tendaggi realizzati con tessuti sfarzosi e cerca di favorire la luce che si riversa nella stanza, un modo per far sembrare tutto più luminoso e accogliente. Se invece hai un salone piuttosto buio considera l’aggiunta di ampi specchi e grandi lampadari a sospensione, in cristallo o in vetro, per aumentare l’illuminazione. Gli specchi sono un modo semplice per far apparire un soggiorno più grande, più leggero e più luminoso e aggiungere un pizzico di sfarzo. Quando si scelgono gli altri punti luce pensa sempre alla simmetria, ad esempio sistemando sulle pareti coppie di applique.

I colori più adatti per la tinta delle pareti dei salotti classici sono i toni neutri: bianco, beige, tortora, grigio chiaro, che infondono agli ambienti eleganza. 

Come creare un salotto accogliente

Il tuo soggiorno deve riflettere il tuo stile ed essere un posto dove la famiglia possa sentirsi in pace. Ci sono mobili ed elementi che non devono mancare nei soggiorni classici, ma anche modi di disporre gli spazi per renderli accoglienti ad amici e familiari.

Creare un’area relax è l’ideale per un soggiorno confortevole. Divani e poltrone sono da privilegiare con forme tondeggianti e piene, meglio se sistemati davanti una grande libreria attrezzata a parete con la TV al centro.

Tra queste dev’essere sistemato un tavolino basso, con piano in marmo o in cristallo e piedi in legno. Un must per poggiarci sopra bevande, oggetti, telecomandi e libri. Sotto la coffe table puoi mettere un tappeto persiano, sia per delimitare lo spazio, sia per arricchirlo con un tocco prezioso.

Negli arredi tradizionali i mobili sono antichi o realizzati in legno massello, anche intagliato. Il materiale è infatti il protagonista assoluto dei soggiorni classici anche con tocchi moderni. Nel caso del legno le essenze nei toni caldi infondono il calore necessario per rendere lo spazio più accogliente. Per la zona pranzo scegli un tavolo grande o allungabile in legno scuro, che puoi bilanciare con sedie imbottite con una tappezzeria chiara. Non devono mancare credenze e vetrine in cui riporre oggetti da collezione, argenteria e stoviglie.

Per i soggiorni classici con un tocco contemporaneo anche la scelta del legno bianco è ottima, chic e raffinata.

Come rendere un soggiorno elegante

Quadri e opere d’arte sono fondamentali per l’arredo di un soggiorno tradizionale. Cerca temi come paesaggi, animali e stampe di piante. Puoi arricchire lo spazio con vasi in ceramica decorati o in vetro da riempire di fiori, sistemare in giro piante come le orchidee, azalee, ortensie. Soffici cuscini in seta, raso, broccato, damasco, velluto, oltre ad essere importanti per il relax, sono perfetti per dare a divani e poltrone un aspetto più completo e chic. Per un tocco d’eleganza in più prova a installare sistemi di luci soffuse. Da non dimenticare le candele, sistemate in candelabri o su di un tavolino, sono belle da vere e profumano l’ambiente.

Soggiorni classici: prezzi

Realizzare un salone in stile tradizionale può avere costi diversi a seconda della qualità che viene scelta. Tra i marchi d’arrendamento più conosciuti e amati per arredare soggiorni classici Le Fablier è uno di questi. Offre una vasta scelta di mobili in legni pregiati, originali e dallo stile intramontabile. Si caratterizzano per gli abbinamenti di colori ricercati, i materiali di qualità, i tessuti preziosi, gli inserti in pelle, gli specchi particolari. Con i mobili Le Fablier potrai dar vita alla storia della famiglia, che si tramanderanno di generazione in generazione. Le Fablier, d’altra parte, significa “raccolta di favole”

Se vuoi restare in un budget più contenuto, il catalogo dei soggiorni classici Mondo Convenienza si arricchisce costantemente di proposte sempre nuove e abbordabili tra pareti attrezzate, consolle, tavoli, poltrone e molto altro, per soggiorni classici e moderni. Mobili intagliati per impreziosire le superfici, credenze dal gusto antico e familiare, cassetti arricchiti con maniglie ad effetto anticato. Potrai trovare tutto ciò che ti serve per creare un ambiente in perfetto stile tradizionale.

Un altro modo per risparmiare è andare alla ricerca dei mercatini che offrono mobili per soggiorni classici usati. Si possono fare davvero degli affari scegliendo vari pezzi d’arredo e oggetti da armonizzare insieme. Se il classico non fa per te scopri come arredare il soggiorno in stile moderno in questo articolo.