Ideare casa
Home » Complementi d'arredo » Sedie » Sedie a dondolo moderne

Sedie a dondolo moderne

La sedia a dondolo è un pezzo d’arredo dal sapore antico che ora è possibile osservare rivisitato in chiave contemporanea, con linee futuriste e d’aria rètro. E diventa così adatto a creare angoli di relax anche in ambienti giovani e informali, dentro e fuori casa.

Fu Benjamin Franklin che nel settecento, protagonista della rivoluzione americana e grande scenziato, l’inventore della sedia a dondolo. Era il XVIII secolo, ma il meccanismo da allora è rimasto il medesimo. Ciò che consente il movimento della struttura è la base, che può essere di due tipi e produrre così due diversi movimenti oscillatori: basculante oppure a slitta, dato da gambe di questa forma. Per garantire comodità, relax e sicurezza, in modo che la sedia sia a prova di ribaltamento in avanti o indietro, il baricentro del peso di chi si siede deve trovarsi allieneato con il centro delle gambe del dondolo.

Alcune descrizioni delle novità dalle forme davvero accattivanti e nuove:

Modello Camilla di Cantori la cui forma si ispira agli anni ’50, poltroncina a dondolo con struttura cromata e seduta in tessuto, sono disponibii vari rivestimenti.

 

Mama di Cerruti Baleri, che presenta una sedia a dondolo imbottita ha poggiatesta regolabile, in altezza e inclinazione, proposta con rivestimento in pelle o tessuto.

 

MT3 di Driade in assoluto è la più futuristica, è un monoblocco in plastica di colore bianco sabbia e arancio, può essere usata sia all’esterno che all’interno.

Prettamente pensata per l’esterno è la sedia a dondolo di Framura di De Padova, il dondolo ha una struttura in alluminio verniciato.

Belle le forme e le linee moderne dei nuovi dondoli, da sempre comodi, divertenti e rilassanti.