Home » Complementi d'arredo » Scale per interni » Scala interna: cosa scegliere

Scala interna: cosa scegliere

Ciacun elemento della casa è dotato di un proprio fascino e bellezza, tutte le volte sia un elemento studiato che si sposa con l’ambiente circostante.
Attenzione è possibile rivolgerla alla scala che è uno degli elementi architettonici più antichi e prestigiosi, questo indipendentemente dalla sua struttura e dal materiale.

 

Solitamente per la scelta di una scala ci si affida ad un professionista o direttamente al fabbricante ma è necessario prendere in considerazione dei paramentri necessari: come la larghezza minima della rampa che deve essere di 8 cm, di più se l’ambiente lo consente, questa dimensione è riferita sia alla scala rettilinea che alla scala a chiocciola.

La scelta della scala interna sarà determinata dalle dimensioni della pedata e dell’alzata, lì dove sarà preferibile che la pedata sia di 30 cm e l’alzata di 17 cm. Un’altezza superiore e sconsigliabile, metre inferiore come ad esempio di 15 cm è conveniente se lo spazio lo consente. In questo caso si avranno più gradini per accedere alle stanze dell’ambiente superiore.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.