Ideare casa
Home » Arredo Bagno » Rubinetteria da bagno » Rubinetteria di Cristina Rubinetterie

Rubinetteria di Cristina Rubinetterie

Una linea contemporanea e al tempo stesso “aristocratica”. Bollicine è caratterizzata da forme geometriche e luminose. Le superfici in finitura lucida sottolineano il linguaggio moderno della collezione, mentre materiali pregiati e finiture innovative ne garantiscono la durata nel tempo.

Si chiama Rubinetto la linea di Makio Hasuike. Il progetto nasce dal desiderio di una rassicurante sensazione di quotidianità data all’assenza di forme squadrate e spigolose, di aste sporgenti e di effetti colore-luce. La forza del prodotto è racchiusa nel design esigente e nella qualità dei materiali.

Tratti morbidi e arrotondati per un evergreen di successo. La serie Tricolore Retrò è dedicata a chi ama l’incontro tra le dinamiche del presente e la memoria del passato. La collezione è la scelta ideale per ambienti contemporanei arredati con soluzioni salva spazio.

La serie Tricolore Hotel è stata progettata per soddisfare le esigenze dell’ospitalità alberghiera. In linea con le attuali tendenze ecosostenibili. Questa collezione riduce i consumi grazie all’aeratore con limitatore di portata che consente di diminuire il passaggio dell’acqua mantenendo un getto pieno. Le linee morbide e il design elegante sottolineano l’autentico stile italiano.

Sofisticata tecnologia e geometrie pulite per i miscelatori Tricolore Verde. In questa collezione l’essenzialità della forma si unisce alla qualità del contenuto. Numerose le funzioni di questo aeratore: la massima resistenza al calcare, la quantità d’acqua erogata sempre costante e un filtro anti-intasamento integrato che setaccia ulteriormente sedimenti e particelle.

Rigoroso e geometrico, l’innovativo miscelatore Modul è l’ideale per chi cerca un prodotto funzionale e ricercato in ogni dettaglio. Il comando a joystick, assicura estrema morbidezza di movimento in fase di miscelazione. Di grande impatto estetico il getto a cascata.

Altre informazioni: www.cristinarubinetterie.com

1 comment