Ristrutturare la casa, ecco i vantaggi dell’ecobonus 2020

Ristrutturare la casa, ecco i vantaggi dell’ecobonus 2020

Devi ristrutturare casa? Questo è il momento adatto per farlo. Grazie al Decreto Rilancio, divenuto legge, sono state introdotte delle misure davvero vantaggiose nel super ecobonus 110%. Dal 1° luglio del corrente anno si potrà richiederlo e fruire di questi interessanti vantaggi.

L’obiettivo del super ecobonus

Tra gli obiettivi di questo bonus vi sono senza dubbio quello di rendere più accessibili i costi di restauro, dell’adeguamento energetico e sismico per tutti coloro i quali vorranno fruirne per efficientare la propria abitazione, ma anche dare un incentivo alla ripartenza dei cantieri.

Il Decreto Rilancio prevede dunque l’estensione del super ecobonus 110% fino al 2022 per l’edilizia popolare, ma nono solo, perché potrà consentire di fruire del bonus anche per due abitazioni.

Si tratta quindi di una misura davvero interessante e che potrà dare nuova linfa non solo all’economia del Paese, ma sarà l’occasione per rendere più efficienti le proprie abitazioni e impattare in modo meno significativo sull’ambiente.

In cosa consiste l’ecobonus 110%

Il super ecobonus rende possibile la detrazione delle spese fatte dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, esteso fino al 30 giugno 2022 solamente per gli interventi di efficienza energetica per le case di edilizia popolare, con, appunto, la detrazione del 110%.

Gli interventi interessati da queste detrazioni sono normati dall’art. 128 e sono i seguenti:

Isolamento termico

Interessate da questo intervento sono le superfici opache verticali e orizzontali che riguardino oltre il 25% della superficie d’intonaco e con un tetto di spesa massimo di 60.000 euro, da intendersi per ogni unità immobiliare.

Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali esistenti nelle parti in comune dei condomini

La tipologia di impianti interessata a questo tipo di misura è quella per il riscaldamento, fornitura di acqua calda o sanitaria a condensazione e il raffrescamento che abbia efficienza pari almeno alla classe A, sia che si tratti di impianti a pompa di calore, ibridi o geotermici, con eventuale abbinamento ai sistemi fotovoltaici. Interventi del tutto simili, sempre interessati dalla detrazione, sono quelli degli edifici unifamiliari, in questo caso il limite è di 30 mila euro di spesa.

Per quanto riguarda gli interventi antisismici, anche in questo caso abbiamo una detrazione del 110% purché venga stipulata una polizza assicurativa che copra il rischio di calamità. Tale bonus è applicabile sia nelle zone sismiche 1 e 2, ma anche nelle zone 3 che superino i 1500 comuni di appartenenza.

Detrazione possibile anche per gli impianti fotovoltaici purché l’installazione dei pannelli avvenga contestualmente agli interventi strutturali di cui sopra e che sia subordinata alla cessione in favore del GSE dell’energia che non venga autoconsumata in sito.

Altro intervento di detrazione è previsto per le infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici, ammesso che vi sia contestualmente un intervento strutturale abbinato.

Come ottenere il bonus

Sarà il contribuente a decidere se ottenere il bonus come sconto direttamente in fattura da parte del fornitore. Questi potrà recuperarlo sotto forma di credito di imposta cedibile ad altri soggetti. Un altro modo per ottenere il bonus è con la cessione del credito.

Provvedimento interessante, infine, è l’introduzione dei limiti alle detrazioni per i redditi elevati.

Per qualsiasi necessità riguardo alla tipologia di detrazione di cui si può disporre ci si può rivolgere direttamente ai professionisti del settore.

Il lavoro può così essere affidato a un’impresa edile a Siracusa e provincia Cammisa Costruzioni, che si occupa di ristrutturazioni con l’ecobonus 2020, in modo da ottenere tutte le delucidazioni e i migliori consigli per ristrutturare la propria abitazione con serenità.

Perché ristrutturare conviene

A conti fatti, grazie a questi vantaggiosi bonus, attualmente è molto più conveniente acquistare una casa da ristrutturare. Grazie alle detrazioni, i costi vengono decisamente abbattuti e si può rientrare della spesa in tempi molto contenuti.