Quanto costano i mobili per il bagno? 

Quanto costano i mobili per il bagno? 

Ristrutturare il bagno e arredarlo con nuovi mobili richiede un investimento non indifferente. In commercio si trovano mobili bagno lussuosi, che hanno un certo costo, ma non tutti hanno la disponibilità economica per acquistarli e per questo si va alla ricerca di un arredo bagno economico, che consenta di rendere la stanza accogliente e confortevole.

Ma quanto costa un arredo bagno completo economico? I costi differiscono in base al brand, alle dimensioni e ad altri dettagli come materiali, finiture, stile e design. Fare attenzione nella scelta dei mobili bagno è importante per creare un ambiente rilassante e allo stesso tempo che risulti funzionale, dove potersi rifugiare per coccolarsi e dedicarsi alla cura del proprio corpo.

I mobili per il bagno devono offrire massimo comfort nell’utilizzo, quindi è consigliabile fare una sorta di progettazione per posizionarli nei punti giusti della stanza. Per avere un’idea sui costi e scegliere con cura i vari mobili puoi visionare le proposte di arredo bagno on line economico che trovi sui vari siti che si occupano della commercializzazione di mobili bagno.

Puoi trovare ottimi mobili bagno economici Amazon moderni, scegliendo fra diversi modelli, in grado di adattarsi a qualsiasi stile, e progettati per valorizzare il bagno e personalizzarlo secondo i propri gusti.

Puoi combinare basi, accessori, vasche per il lavabo ad incasso, mensole, pensili a colonna e tanto altro, per ottenere i risultati desiderati. L’ampia varietà di materiali e colori consente di soddisfare ogni esigenza e senza spendere cifre esagerate.

Quanto si spende per arredare un bagno? 

I costi per arredare un bagno variano a seconda della tipologia di arredo che intendi scegliere. Come già detto, nella spesa da affrontare contano molto la marca e il materiale in cui sono realizzati.

Durante l’acquisto occorre quindi fare una valutazione del mobile, cercando di fare una analisi accurata dei dettagli, senza basarsi solo sul fattore estetico. Il legno è indubbiamente il materiale più utilizzato per realizzare i mobili bagno e viene impiegato nelle sue molteplici varietà, per conferire un impatto forte sui consumatori.

E’ importante specificare che la maggior parte dei mobili bagno sono realizzati in multistrato o listellare, poiché sono materiali particolarmente resistenti all’usura e all’umidità. Anche l’acciaio è un materiale largamente utilizzato nei bagni, sia perché molto resistente che per l’effetto estetico gradevole.

Il gres porcellanato è invece uno dei materiali più usati per il top bagno, ma molto usato è anche il laminato, igienico e moderno. Altro materiale di tendenza è anche il vetro, raffinato e facile da pulire. Per spendere poco senza rinunciare alla qualità il consiglio è optare per le proposte di mobili bagno economici Brico, oppure per i mobili bagno economici Leroy Merlin.

I prezzi per Leroy Merlin mobili bagno sono piuttosto accessibili. Per esempio, un mobile lavabo bagno costa da 155 € a 350 €, il prezzo di un mobile lavabo doppio va dai 250 € ai 550 € e così via. Con questi costi puoi arredare un bagno completo senza spendere troppo.

Come scegliere i mobili da bagno? 

La vasta gamma di mobili da bagno permette di scegliere fra diverse tipologie di arredi e soddisfare qualsiasi esigenza sia per quanto riguarda stile e design che per budget. Sul mercato trovi infatti tantissime soluzioni differenti per arredare con gusto anche spendendo poco.

Puoi scegliere arredo bagno economico moderno, con mobili salva-spazio adatti ad un bagno piccolo, o mobili più grandi e capienti se lo spazio a disposizione è abbastanza ampio. Sono tantissime le idee arredo bagno economico fra cui scegliere, con proposte complete che comprendono anche pensili e armadietti estremamente funzionali.

Tenendo conto delle dimensioni e della posizione dove collocarli, i mobili bagno che trovi in commercio si suddividono principalmente in due categorie:

  • Mobili da appoggio

I mobili bagno da appoggio sono quelli tradizionali che poggiano sul pavimento e garantiscono stabilità e sicurezza. Indicati per arredare la stanza con sobrietà ed eleganza, sono funzionali e consentono di usufruire dello spazio disponibile.

  • Mobili bagno sospesi

I mobili sospesi hanno il vantaggio di lasciare libero il pavimento sottostante e di poterlo sfruttare per riporre altri oggetti che possono servire nella stanza da bagno. Sono anch’essi funzionali ed eleganti e infondono un senso profondo dell’ordine dell’ambiente. Sono adatti ad un bagno moderno e contemporaneo e sono la scelta migliore per arredare bagni con spazi ridotti.

Qualunque sia la tipologia scelta, grazie alle varie linee presenti sul mercato, puoi trovare arredo bagno economico design dalle forme ricercate e con finiture di alta qualità.

Un esempio sono i mobili bagno economici Mondo Convenienza, che propone un catalogo di modelli adatti a qualsiasi esigenza, con mobili componibili a terra o sospesi, mobiletti con ante e cassetti, armadi a specchio e tanto altro.

Altrettanto funzionale e di qualità è l’arredo bagno economico Ikea, inconfondibile per lo stile artigianale scandinavo, semplice e di sicuro effetto. Acquistare mobili bagno Ikea vuol dire optare per mobili bagno prezzi di fabbrica, ma allo stesso tempo con la certezza di scegliere arredi robusti, solidi e dal design essenziale e originale.

I mobili bagno economici Ikea assecondano qualsiasi esigenza di spazio, sono coordinabili e personalizzabili e consentono di arredare un bagno organizzato alla perfezione.

Quanto sono profondi i mobili del bagno? 

I mobili del bagno sono in genere profondi 50 cm o più, tuttavia nelle collezioni bagno sono presenti anche proposte con profondità inferiori, che vanno dai 37 ai 40 cm. E’ possibile scegliere con queste misure sia mobili bagno monoblocco con lavabi integrati oppure mobili con lavabi d’appoggio.

Nel caso si tratti di bagni ridotti, dove lo spazio è davvero molto esiguo, sul mercato sono disponibili anche soluzioni di arredo bagno con basi e lavamani di minore profondità, addirittura di 20-25 cm. Queste dimensioni si prestano perfettamente per arredare bagni di servizio e non sono consigliati per i bagni principali della casa.

Per sfruttare al massimo lo spazio a disposizione, soprattutto quando è poco, optare per mobili bagno in verticale, da posizionare sulla parete, come colonne e pensili, ideali per conservare biancheria da bagno, prodotti e accessori.

Il vantaggio dei mobili da posizionare alla parete, sollevandoli quindi terra, è anche quello di lasciare libero il pavimento e agevolare il passaggio nella stanza.