Ideare casa
Poltrona design per uffici eleganti
Poltrona design per uffici eleganti

Quale poltrona scegliere: relax, design e reclinabili

Non sapete quale poltrona scegliere per il vostro living? Sul mercato esistono tanti modelli: poltrone moderne, classiche, relax, design, elettriche, reclinabili, ecc.

Poltrone relax

Poltrone relax di Globalrelax

Il sofisticato sistema di massaggio Shiatsu, l’accurata scelta dei materiali e dei colori, le dimensioni e la praticità di una struttura tecnica e flessibile fanno di Eros una poltrona dal comfort personalizzato per ogni tipo di spazio.

Heka ha un meccanismo a due motori che consente di ottenere la posizione relax con il movimento indipendente dello schienale e della pediera. Inoltre è dotata di un supporto lombare posizionabile all’altezza della vita che tramite una spinta meccanica permette di mantenere la schiena nella corretta posizione.

La chaise-longue Capitol è dotata di un sofisticato meccanismo basculante che permette di variare gradualmente l’assetto della seduta. Ha una struttura in metallo-legno e l’imbottitura indeformabile con una sfoderabilità parziale.

La poltrona Beautiful è disponibile solo nella versione con il sistema Elicos, l’unico programma brevettato con frizione plasmante termo riscaldante, che consente di avere un massaggio costante e omogeneo su tutta la superficie della schiena. Grazie alla funzionale pulsantiera è possibile ottenere diversi tipi di massaggio e una personalissima localizzazione dei massaggi stessi.

Dinasty è dotata di cinque vibromassaggiatori distribuiti su schienale, seduta e pediera,che consentono di ottenere un benefico effetto alleviando la stanchezza dei muscoli e stimolando la circolazione.

Una poltrona morbida e cremosa

panna-moroso

Questa poltrona ha subito catturato la mia attenzione: sia per il modello originale e per il suo aspetto morbido e fresco. La poltrona “Panna Chair” è il nome della poltrona e non poteva essere più azzeccato.

Perché si presenta simile ad una nuvola di cremosa panna montata per una voluttuosa seduta in soggiorno o come li vedo io da terrazzo per arredare i nostri esterni. L’unico neo di questo prodotto è il materiale: polyurethane foam. Dimenticavo il designer che ha ideato questa poltrona è il giapponese Tokujin Yoshioka e l’ha progettata per la nota azienda Moroso.

Le poltrone Jamirang

Le poltrone Jamirang sono l’espressione più adatta al concetto di comfort e relax, con il loro design a forma di culla e il nome che deriva da Jamiha che in coreano significa addormentarsi, queste poltrone invitano a rilassarsi.

La poltrona è realizzata in lana e legno, creata dal design coreano Kim Bora che la vede particolarmente contemporanea, la linearità si estende dalla base al suo cuscino scolpito, offrendo una piacevolissima visuale e un sistema di sedute confortevoli. La poltrona oltre ad offrire la comodità e il comfort per il riposo, la lettura è adatta anche a piacevoli conversazioni in un comodo salotto.

Poltrona Calla di Noè Lawrance

Poltroncina leggera e compatta, Calla riprende le linee avvolgenti della poltrona Derby Bergère, creata nel 2009 dal medesimo designer Noè Duchaufour Lawrance. Disponibile in stoffa o in pelle il rivestimento sfilabile.

Caratterizzata dalla forma curvilinea e accogliente, la poltroncina Calla è particolarmente raffinata nella versione con scocca rivestita in cuoio naturale. Se siete interessati a godervi alle poltrone Zanotta.

Poltrona porta oggetti di Daisuke Motogi

L’architetto giapponese Daisuke Motogi ha progettato la poltrona “Lost in Sofa” che permette di incastrare direttamente all’interno della poltrona oggetti di vario tipo come il telecomando della TV o un libro.

Poltrone Vintage

Poltrone d’artista prodotte da YouArtMe

Le poltrone prodotte da YouArtMe studio di progettazione, sono un riciclaggio delle forme passate, che sotto l’influenza dell’immaginazione creativa dei progettisti ricevono una seconda vita. La base da cui si ottiene la trasformazione sono mobili ristrutturati degli anni ’50, ’60 e ’70.

Il design di questo periodo sperimenta una rinascita di particolare interesse sia da parte dei ricercatori, sia degli appassionati di design.

kPZgALKmU3zijw6IwiylohFm8LZUNAxEwimYHjbUoxA

POLTRONA VINTAGE — La poltrona PIN-UP presenta una forma senza tempo dagli anni 60: lo schienale massiccio e l’ampio sedile su gambe di legno. La fotografia stampata di Katerina Bodrunova e l’originale finitura di dettaglio creano per questa poltrona un capolavoro, che senza dubbio, ha un significato unico.

y4FN2LXuVqQKRgtQnvX7Na_wotzGonR6ZAST65tVr-w

KATERINA BODRUNOVA — Katerina  Bodrunova e’ nata nel 1985 in Russia.  E’ una fotografa per Annual Spring Photography Contest organizzato da Photographer’s Forum Magazine. Ha vinto una medaglia nel concorso di “Prix de la Photographie, Paris” (Px3.). I suoi lavori sono esposti in tutto il mondo.

Si occupa di fotografia e collage. I suoi lavori sono spesso provocatori e sicuramente non si riesce ad  essere indifferenti contemplandoli. Crea non solo le realizzazioni singole, ma sopratutto i cicli basati su temi specifici. Di solito, una figura chiave e’ un fantoccio posto in contesti divertenti o inquietanti. Un’altra volta  l’artista e’ interessata al corpo umano, particilarmente a superare i suoi limiti. In alcuni suoi lavori ha proposto gli uomini-cane o gli uomini-lupo, lavorando sul concetto della relatività della parola “salvaggio”.

fotel-ptoszek2

VICTOR MAZHLEKOV — L’arte e’ la sua vita da momento in cui fin da bambino ha preso in mano un pennello. Stiamo parlando di Victor Mazhlekov. Ha partecipato a tante mostre collettive e sei sono state le sue mostre individuali. Oltre a dipingere, crea anche illustrazioni e sculture. E’ sempre stato interessato anche all’architettuta e all’animazione. Ha creato il suo stile che ha chiamato “postrealismo astrale”. E’ uno stile collegato alla fase dell’emozione e della percezione. L’idea di questa tendenza non e’ solo la capacita’ di capire intellettualmente e razionalizzando le cose, ma sopratutto è la capacità di sentire le cose in modo più  profondo.

Nelle poltrone dei due artisti la storia incontra l’arte contemporanea.

fotel ptoszek4

Le misure delle poltrone sono: altezza 85 centrimetri, ampiezza 75, profondita’ 80.

Le poltrone possono essere realizzate su prenotazione e ordinate, con termine di 21 giorni (+ il tempo di consegna) per maggiori informazioni potete consultare il sito www.YouArtMe.com

Poltrone Design

Poltrona design di Divani Desiree

desiree-giorno-05b

La nuova poltrona Lacoon, progettata da Jai Jalan, è un’isola naturale e avvolgente. Una poltrona, ma anche un divano, che rimandano simbolicamente all’immagine di un rifugio sicuro. Lacoon diventa così un nido dove rifugiarsi, ma anche una forma dolce e organica dove abbandonarsi tra cuscini soffici e avvolgenti.

Ulteriori informazioni sulla Poltrona design di Divani Desiree.

Poltrona design Shadow

La poltrona Shadow, disegnata da Gaetano Pesce nel 2007, è stata utilizzata da Meritalia per l’arredo di una residenza privata a Dubai. Nelle versioni bianca e rossa, Shadow crea un gioco cromatico di forte impatto visivo.

Shadow, realizzata in poliuretano espanso, si libera dalla rigidità del suo stampo, diventano ogni volta diversa. Il poliuretano si espande seguendo l’impronta del corpo e si solidifica generando imbottitura e struttura. Il rivestimento si torce, piegandosi sempre in modo imprevedibile.

Poltrona Richard III di Philippe Starck

Seduta d’autore, la poltrona Richard III rappresenta una perfetta fusione tra estro progettuale e materiali innovativi. La struttura, realizzata in poliuretano rigido strutturale, presenta le forme della tradizione alla vista frontale mentre è sorprendentemente leggera e ardita sul retro.

Dietro la tipologia più usuale dell’arredamento borghese, svela un gioco tecnologico a sorpresa: creata da Philippe Starck nella sua fase progettuale più brillante, la poltrona Richard III esplora il tema dell’oggetto come maschera, proponendo un inedito arredo dalla doppia immagine. Per ulteriori informazioni sulla poltrona Richiard III.

Poltrona Beverly di B&B Italia

Poltrona dal comfort elegante e dalle forme asciutte, Beverly è frutto della collaborazione tra Antonio Citterio e B&B Italia. Proposta in due versioni, nasce dalla passione dell’architetto e designer italiano per il mix tra curve morbide e linee maschili, particolarmente evidente nel telaio in alluminio pieghevole della seduta. Grazie alle sue proporzioni armoniose e all’ampia possibilità di personalizzazione del rivestimento, la poltrona pieghevole Beverly può dialogare con stili e mondi diversi, dal salotto di casa agli ambienti di lavoro.

Poltrona Husk di B&B Italia

La poltrona Husk nasce da un’idea della designer Patricia Urquiola, che realizza un oggetto robusto e confortevole. La sofisticata poltrona è costituita da un telaio solido in materiale plastico, sostenuto da quattro stabili supporti in legno.

Variante chiara per questo esempio di Husk con scocca in plastica bianca, piedini in rovere naturale e rivestimento in tessuto color beige. La versione con il poggiatesta rende la comoda poltrona Husk ancora più confortevole e avvolgente. Può essere realizzata con rivestimento in pelle o tessuto in numerose varianti di colore.

La cintura di sicurezza come rivestimento per poltrone

E’ questa una innovativa collezione prodotta da Phillips Collection. Sono poltrone rivestite e impiallacciate da cinture di sicurezza riciclate. Queste poltrone rappresentano un elemento di recupero nell’arredamento d’interni e sono particolari e moderne indicate per una casa dallo stile moderno.

La Silhouette della collezione è fluida e contemporanea, l’ideale per un uso innovativo del materiale, Jason Phillips ha così abbracciato un’altra moderna tendenza con questa nuova collezione fresca. Queste poltrone e il pouf hanno uno stile particolare e chic.

Poltrona Splash di Michael Wendel

Michael Wendel ha creato questa Splash poltrona o sedia, forse ispirata dalle tazze di porcellana di Milia Seyppel e Laura Strasser.

Avete presente quelle immagini a rallentatore tipiche dei documentari in cui si vede l’effetto splash della goccia d’acqua che cade? Credo che Michael L. Wendel si sia ispirato proprio a quelle creando la “Splash Chair“, la “Sedia Splash”.

splash-lounge-chair-michael-wendel1

Un’oggetto di sicuro effetto scenico nel vostro soggiorno!

La sedia che oscilla: collezione di LouisVuitton

Louis Vuitton ha presentato una nuova collezione, particolarmente lussuosa dal titolo “Objets Nomadi” durante la settimana del Design di Miami 2012. La collezione presenta un’interessante serie, dal pratico e bel design che è possibile portare con sè durante i viaggi, il materiale esclusivo utilizzato è la pelle di Louis Vuitton. E’ Swing Chair di Patricia Urquiola, sedia realizzata in corda di nylon e completata con cuscini in pelle, dal progetto unico ed originale, si tratta di una sedia oscillante e comoda.

patricia-urquiola-swing-chair-for-louis-vuitton-objets-nomades

La collezione delle sedie che oscillano può essere facilmente installata sia in una zona esterna panoramica o all’interno di ambienti, facile da posizionare grazie ai suoi ganci dorati. La sedia non è l’unico pezzo di design che faceva parte dell’ampia collezione degli oggetti da viaggio pieghevoli, Patricia Urquiola è solo uno dei designer che faceva parte della “Objets Nomades”, ogni professionista presentava la sua personale interpretazione di un oggetto da viaggio pieghevole. Altri nomi famosi dei creativi includevano Maarten Baas, di Nendo Oki Sato, Atelier Oi e Christian LIAI. Il prezzo della sedia, secondo fonti ufficiali, supera i 20.000 dollari.

Poltrone reclinabili

Poltrona reclinabile di Bertosalotti

Tecno 3 è una poltrona relax con quattro posizioni di comfort personalizzabili. Il poggiapiedi si estrae indipendentemente dal meccanismo che reclina lo schienale. Il poggiatesta è regolabile in funzione del gradimento individuale. Il rivestimento in pelle o tessuto è disponibilein numerose varianti cromatiche. La poltrona relax Tecno 3 ruota sulla base a 360° che può essere scelta in acciaio satinato oppure in diverse essenze (wengè, teak, palissandro e mogano).

berto-09b

Ulteriori informazioni sulla Poltrona regolabile di Bertosalotti.

Poltrone multi-uso

La poltrona versatile di Kitmen Keung

Ecco una novità che si può ottenere attraverso due parti asimmetriche di un cubo. Il designer Kitmen Keung ha compiuto un semplice esperimento e il risultato non potrebbe essere più pratico di questo.

Il pezzo d’arredo si chiama cut dual ed è costituito da una poltrona e da un pouf che possono a loro volta essere uniti assieme a formarne un terzo, che può essere una scrivania o un tavolo. Il design è pensato per avere un pezzo che sia particolarmente funzionale ed è realizzato con materiali che riducono gli sprechi, anche nei processi di produzione.

La poltrona-pouf è dotata di due sedili e assicura la massima ergonomia con un angolo di 6 gradi e uno di 23, capace così di formare un monoposto con un tavolino, una chaise lounge o un tavolo o consolle da ingresso, per esempio, dalle forme particolarmente pulite e lineari.

Poltrone per esterni

Poltrona Dala con materiale riciclato

Quando si tratta di poltrone da giardino realizzati con materiali riciclati, la poltrona Dala di Dedon, è in cima alla nostra lista. Noi amiamo la poltrona Dala per tanti motivi. Il suo colore, la sua forma unica e un look casual che va bene per qualsiasi stile di giardino ed è pure ecologica. Dedon non è solo il nome di questo favoloso marchio aziendale di mobili per esterni, ma anche il nome della fibra speciale che hanno sviluppato per rendere i loro mobili più resistenti.

Questo materiale è prodotto in modo sostenibile, completamente atossico e riciclabile al 100%. Se siamo alla ricerca di mobili per esterni, mi sembra giusto cercare forniture che sono rispettose dell’ambiente, giusto? Per saperne di più su questa poltrona di materiale riciclato.

La poltrona “La Luna” di Kenneth Cobonpue

La poltrona “La Luna” di Kenneth Cobonpue è un vero e proprio capolavoro di tessuto, di iuta (fibra tessile naturale ricavata dalle piante del genere Corchorus) e giunco. Il design della poltrona si ispira a forme naturali che troviamo in natura, la forma arrotondata è la vera caratteristica di questa poltrona da esterno. Se volete saperne di più visitate il sito Kenneth Cobonpue.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.