Ideare casa
Home » Consigli per la casa » Come scegliere un Porta Computer

Come scegliere un Porta Computer

Per studiare, lavorare o, più semplicemente, navigare in rete sono necessarie postazioni ergonomiche e attrezzate. Quelle più recenti, compatte, colorate e accessoriate, risolvono anche i problemi di spazio.

VEDI ANCHE: Organizzare un home office in soggiorno con le pareti attrezzate

Il numero delle famiglie che hanno utilizzato il personal computer e Internet lo scorso anno è cresciuto (arrivando rispettivamente al 50,1% e al 42%), così come la quota di quelle dotate di connessione a banda larga, che è passata dal 22,6 al 27,6% (Rapporto Istat su Cittadini e tecnologie anno 2008). Le nostre case sono quindi sempre più tecnologiche e necessitano pertanto di ricavare angoli attrezzati per studiare, lavorare e navigare in rete. Anche quando lo spazio è ridotto.

Desktop, ideale per l’home office

E’ il tipico computer da scrivania: l’unità operativa ha uno sviluppo verticale e può essere collocata sul pavimento, nello scomparto apposito del porta computer o eventualmente sul tavolo. Gli ultimi modelli offrono prestazioni all’avanguardia, ideali per lo studio in casa.

Ovunque con il notebook

Il computer portatile ha componenti miniaturizzate ma in grado di offrire ugualmente memoria elevata, schermo di qualità (da 7 a 22 pollici) e masterizzatore dvd. Ultimamente sono stati realizzati modelli ultrasottili e leggerissimi. Può sostituire o aggiungersi al desktop.

Lavorare comodamente

Tra i porta computer, i modelli più compatti si sviluppano spesso, soprattutto in altezza, con una serie di ripiani e vani per l’appoggiamento del “case” e delle periferiche, come tastiera e stampante.

Pc, i più venduti

In commercio si trovano modelli di varie marche, tutte compatibili tra loro. Ciò significa che su ognuno di questi apparecchi possono essere utilizzati gli stessi programmi. L’hardware è intercambiabile, perciò è possibile assemblare un pc con elementi di diversi produttori.

Il mondo Mac

Grazie all’introduzione del sistema operativo Mac OS X, la diffusione di questi computer è aumentata. Facili da usare, sono particolarmente indicati per la grafica e la fotografia digitale. Richiedono poca manuntenzione in quanto molto ben protetti dai virus.

Da valutare all’acquisto

Se il computer è compatto o portatile anche la postazione può avere dimensioni ridotte, e all’occorrenza trasformarsi in portatv e hi-fi. Se invece si hanno maximonitor e stampanti multifunzione oppure molte periferiche, nella scelta valutare bene se il mobile è adatto a reggerne il peso.

Collegamento di rete fissa

E’ così chiamato in quanto richiede la presenza di una linea telefonica di rete fissa, cui viene connesso il modem adsl. Il collegamento tra questo e uno o più computer può essere di tipo cablato, cioè via cavo, o wireless, cioè senza fili.

…o mobile con Internet key

Anche senza una linea fissa è possibile navigare in rete con un modem portatile Usb dalla forma di chiavetta che ormai tutti gli operatori offrono. Nel dispositivo viene inserita una sim card, simile a quella dei cellulari, su cui viene attivato il piano tariffario.

Un pò di modelli portacomputer

Clipclap di Speedy. Ha un ripiano portastampante che ruota e scompare la scrivania portacomputer con struttura in acciaio, wengé e vetro arancio.

Portacomputer Collezioni Bulli e Pupe di Gab. Con struttura in nobilitato laccato giallo, il mobile portapc è montato su ruote. Dispone di schienale con fori passacavi, piano d’appoggio e cassetti.

Mikael di Ikea. Il mobile comprende piano portapc, portatastiera estraibile, reggilibri in metallo, mensole e cassetto. E’ realizzato in truciolare, fibra di legno, plastica abs e lacca acrilica.

Girasole di Dielle. E’ orientabile la postazione portacomputer con piano alto per il monitor fissato a parete e piano basso girevole su ruote.