Pavimenti in Resina: guida pro e contro

Pavimenti in Resina: guida pro e contro

Elegante, resistente, un pavimento in resina per interni è una scelta pratica e comoda da vivere ogni giorno. Offre una manutenzione facile, lunga durata e uno stile esteticamente accattivante.

La pavimentazione in resina rispetto alle piastrelle mostra una maggiore resistenza alle macchie e alla polvere. La finitura liscia e lucida rende facile la pulizia dei pavimenti e, non avendo fughe, non necessita di dover pulire le fessure.

Posa pavimento in resina: facile ed economica

Utilizzato per decenni esclusivamente per pavimentare aree commerciali, ospedali, scuole, per le sue caratteristiche di resistenza all’usura, ai graffi e agli agenti chimici, ultimamente ha attirato l’attenzione e il favore dei designer d’interni in quanto facilmente personalizzabile.

Ma come si fanno i pavimenti in resina?

Mentre le piastrelle richiedono un lavoro di posa, la resina viene stesa sul pavimento e livellata con una spatola senza aver bisogno di creare le fughe. Si ottiene così un piano uniforme definito “monolitico”. L’aspetto più importante per ottenere un lavoro perfetto è che il fondo venga ben preparato, per evitare crepature o dislivelli.

Il rivestimento richiede che sotto vi sia il cemento, che deve essere pulito e privo di grasso, olio o solventi. Se ci sono crepe devono essere riempite prima di applicare la resina. Meglio fare il lavoro di posa quando non c’è troppa umidità, questa può influenzare la durata del pavimento se la resina non aderisce bene.

Posa pavimenti in resina fai da te

Meglio rivolgersi a un professionista perché i rischi di creare un pasticcio sono piuttosto alti, soprattutto quando si tratta di miscelare insieme gli elementi. Rimuovere, poi, un pavimento in resina fatto male può avere dei costi tutt’altro che irrisori.

Ph. resinsystemitalia.it

Pavimento in resina: Pro e Contro

I vantaggi dei rivestimenti in resina sono i seguenti:

  • Prezzo: La resina è un materiale economico derivato della plastica, relativamente veloce da installare. L’economicità è un aspetto fondamentale dei pavimenti in resina, che li rende adatti anche a grandi spazi come i centri commerciali.
  • Durata: una volta indurita la resina è estremamente solida, resistente agli urti, agli impatti, come quelli derivanti da cadute o versamenti accidentali di liquidi. Non si rovina con il tempo anche se sottoposto a un uso costante, il che lo rende un ottimo investimento.
  • Può essere posato su di un pavimento preesistente e su qualsiasi tipo di superficie, ad esempio puoi far creare il tuo pavimento in resina sopra le piastrelle
  • I pavimenti in resina hanno una varietà di colori e sfumature infinite che aggiungono lucentezza ed eleganza
  • Non ha fughe, più facile da pulire
  • Perfetto da installare anche in stanze con soffitti bassi, lo strato della resina è di soli 4mm
  • Non è tossico
  • Varietà: un’ottima scelta anche per decorare i vostri pavimenti anche con disegni in 3d.

Svantaggi della pavimentazione in resina:

  • Senza il passaggio di un ulteriore strato antiscivolo, un pavimento in resina può essere molto scivoloso quando è bagnato e rappresentare un rischio per la sicurezza.
  • Sensibilità ai raggi ultravioletti. Negli spazi esterni può reagire alla luce ultravioletta del sole, il che influenzerà l’aspetto della superficie. E’ sufficiente passare uno strato protettivo di sigillante ultravioletto che manterrà il colore del pavimento e gli impedirà di assorbire i raggi

Prezzi pavimentazione in resina

Il costo varia principalmente a seconda della tipologia di resina e della decorazione che si utilizza. Essendo sovrapponibili alle piastrelle i prezzi possono variare per:

  • Superficie totale
  • Tempo di posa
  • Eventuali rinforzi, ovvero l’installazione di una rete di sottofondo che migliori le caratteristiche meccaniche della resina
  • Se è spatolata o autolivellante. La prima è più economica, la superficie non è perfettamente liscia. La seconda è più liscia, più elastica e personalizzabile.

Approssimativamente questi sono i costi:

Tipologia di pavimento in resinaPrezzi mq
Spatolato40-60 €
Autolivellante100-110 €
Spatolato con decorazioni 60-90 €
Autolivellante con decorazioni artistiche 120 €

I pavimenti in resina con disegni hanno un costo più elevato e possono avere strabilianti effetti in 3d in grado di regalare grandi emozioni.

Ph. resinsystemitalia.it

Pavimenti in resina in 3d

Nel mondo dei pavimenti fantasiosi, il pavimento in resina 3d sta guadagnando sempre più popolarità. Molto utilizzato nei centri commerciali, uffici, case e appartamenti dove ci sono magari dei bambini attratti dalle infinite possibilità creative.

Il vantaggio più significativo è il sorprendente effetto visivo, un pavimento in resina con disegni in 3d dà la percezione della profondità ed è resistente ai graffi che solitamente rovinerebbero le decorazioni su di un pavimento.

Si procede stampando un’immagine su carta adesiva, si applica poi uno strato di resina epossidica per pavimenti autolivellante.

Pavimenti in resina per abitazioni

Decorare la tua abitazione con pavimenti in resina aggiungerà agli ambienti un tocco di stile e colore, e potrai scegliere tra diversi disegni e stili di pavimentazione.

Abbiamo visto come i pavimenti in resina siano alleati dell’igiene vista la facilità per pulirli, questo li rende perfetti per ambienti in cui vivono bambini e animali. Possono essere installati anche con il riscaldamento a pavimento.

Un bagno con pavimentazione in resina

I pavimenti in resina sono facili da pulire, non avrai bisogno di prodotti chimici per eliminare sporco o macchie. Basta strofinare o spazzolare il pavimento con un detergente delicato sciolto in acqua e il pavimento del bagno è subito pulito e scintillante, come dovrebbe essere sempre.

La resina spatolata può essere stesa anche sulle pareti, è utile per rivestire docce, bagni, complementi d’arredo e mobili.

Altri effetti dei pavimenti in resina

Oltre ad avere numerosi colori ed effetti 3d, puoi scegliere anche altri tipi di stili per il tuo pavimento in resina:

  • effetto marmo che permette di avere lo stesso effetto visivo mancano solo le fughe
  • pavimenti in resina effetto legno, la scelta più classica e scelta è l’effetto parquet, perfetto per creare ambienti caldi e accoglienti
  • pavimento in resina con disegni. Per fare un pavimento in resina decorato si sceglie il colore di base sul quale applicare i disegni. L’ultimo strato di resina epossidica autolivellante trasparente ha la funzione di proteggerlo dai graffi
  • pavimento in resina opaco la scelta per chi non ama l’effetto lucido, è infatti privo di riflessi

In alternativa scegli pavimenti in gres porcellanato effetto legno