Ideare casa
Home » Consigli per la casa » Organizzare la dispensa: ecco alcuni esempi

Organizzare la dispensa: ecco alcuni esempi

Se vuoi avere tutto a portata di mano è fondamentale trovare un posto per ogni cosa ed organizzare in maniera intelligente la dispensa di casa. La dispensa deve essere organizzata in modo funzionale, sfruttando al meglio lo spazio anche grazie all’utilizzo intelligente di accessori interni e puntando alla praticità come parola d’ordine. Tutto deve essere facile da prendere e da usare, senza dover spostare altre cose e senza dover fare le acrobazie per afferrare gli oggetti.

Ecco alcuni esempi trovati in rete del prima e dopo un’organizzazione della dispensa:

Link

Link

Link

Link

Ecco qualche consiglio per organizzare una dispensa ordinata:

  • suddividere le provviste per tipologia: primi, con paste, sughi pronti, risotti, etc; secondi, con scatole di tonno o di carne, etc; piatti rapidi, già pronti, per gestire gli imprevisti; i dolci e tutto quello che serve per prepararli; spezie e aromi; reparto colazione; etc
  • non esagerare nelle quantità, per non rischiare una disposizione poco razionale
  • rinnovare le scorte periodicamente
  • portare avanti le confezioni più vecchie
  • riordinare buttando via confezioni scadute frequentemente
  • controllare spesso lo stato delle confezioni, perchè quelle danneggiate o gonfie sono da buttare via per deterioramento
  • mantenere la dispensa piena, sufficiente a cucinare per una settimana, senza costringere ad acquisti giornalieri se non per alimenti freschi
  • considerare per quante persone si cucina normalmente
  • considerare la possibilità di ospiti imprevisti
  • considerare i gusti culinari prevalenti

2 comments