Ideare casa

Non solo letto

I nuovi letti devono essere confortevoli e appagare l’occhio. Ma sempre più spesso i nuovi modelli offrono qualcosa in pù: da strutture che contengono in vario modo, fino a veri e propri sistemi con comodini e piccole librerie integrate.

Uno dei vantaggi è per esempio rappresentato dalla possibilità di dispore il letto in modo insolito, per esempio al centro della stanza. Così in qualche caso un modello rotondo può diventare anche un divano. Rispetto ai modelli standard hanno costi un poco più elevati, compensati però dalle molteplici possibilità oferte in termini di componibilità, funzionalità e, in alcuni casi, flessibilità. Ma quando si decide di acquistare un letto, è sempre utile valutare la possibilità di un modello che riunisca più funzioni: nel tempo, infatti, può sempre servire un vano in più per contenere, o una struttura con cassetti. Se si è soliti guardare la tv a letto, è importante considerare la comodità della testata, che deve sorreggere in modo corretto anche la schiena. Ovviamente poi è importante svegliarsi riposati: per questo è fondamentale il rapporto fra il sostegno della struttura e il materasso, che vanno scelti l’uno in funzione dell’altro.

ZOOM_3

G_5

G_302

Questi nuovi modelli si completano con l’aggiunta di più funzioni a quella principale è un elemento che caratterizza queste versioni anche da un punto di vista estetico, superabdo l’immagine tradizionnale e trasformando il letto in un sistema-letto. Quando vengono scelte delle composizioni articolate è sempe bene fare attenzione ad alcuni aspetti. In particolare, nel caso di testiere o strutture a parete di ampie dimensioni va valutata la posizione di prese e interruttori. Se invece si opta per modelli con basi sporgenti, bisogna ricordare che intorno ci deve essere uno spazio di movimento di almeno 70cm , indispensabile anche per l’apertura delle ante a battente.

Hanno poi un altro “benefit” è la progettazione mirata a garantire il  massimo confort, secondo i principi dell’ergonomia.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.