Ideare casa

Mosaico per pareti, soffitti e pavimenti

Il mosaico è una tecnica molto usata per la decorazione degli interni. Cerchi idee e consigli su come progettare un mosaico per pareti, soffitti e pavimenti?

Il mosaico è una tecnica molto usata per la decorazione di pareti, soffitti e pavimenti. Vengono rivestiti con piccoli materiali rettangolari, quadrati oppure dal profilo irregolare, quali pietre dure, ciottoli, vetro, terracotta, smalti, pasta vitrea, marmi. Tutti questi elementi vengono applicati secondo un tema o un disegno preciso, su superfici preparate appositamente dove fare aderire il proprio soggetto di mosaico scelto.

Le tipologie di mosaico più prestigiose sono quelle in tessere vitree che amplificano e moltiplicano gli effetti e riflessi di luce in ogni tipo di composizione. In alternativa in pietre e marmi che vengono ritagliati secondo i contorni delle figure da creare, sino ad arrivare a l’uso dei ciottoli per decorare.

Come progettare un mosaico

Mosaico per pareti, soffitti e pavimenti: idee e consigli
Mosaico per pareti, soffitti e pavimenti: idee e consigli

Una tecnica molto usata nella creazione di mosaico e quella dell’alternare piccoli elementi colorati disponendoli su pareti, pavimenti e soffitti creando effetti di luce o colore o forme diverse. Il processo di fabbricazione del mosaico artigianale e industriale dà oggi la possibilità, in fase di progetto, l’utilizzo di programmi grafici schemi diversi da creare a computer. Inoltre oggi l’utilizzo di tecniche di produzione sofisticate e computer avanzati, permette la realizzazione di tessere perfettamente omogenee, lisce, e di qualsiasi forma geometrica.

Questo nuovo materiale permette di modellare perfettamente qualsiasi ambiente della casa, uffici, aree commerciali, e addirittura spazi esterni come piscine. Anche le aziende specializzate nella produzione di ceramiche e piastrelle hanno saputo ricreare in modo pratico il motivo di mosaico su medie e piccole piastrelle stampando motivi decorativi. Questa nuova possibilità più accessibile ed economica per ogni tipo di budget. Offre a tutti una amplia gamma di decori e possibilità di realizzare numerose soluzioni architettoiche per rivestire ogni tipo di ambiente.

Perchè usare il mosaico

L’uso del mosaico di vetro pietra per rivestimenti interni ed esterni risale alle origini della storia della decorazione. Oggi, grazie ad aziende di alto prestigio con abili artigiani è possibile recuperare le eredità antiche per conservare la tecnica e metodologie. esecutive sul mosaico, dando la possibilità di arredare con rivestimenti di qualsiasi forma e impreziosire ambienti come il nostro bagno rendendolo unico.

Il mosaico si adatta anche ad altri ambienti della nostra casa , ufficio, cucina etc. La tecnica decorativa del mosaico, grazie ad innovative produzioni di tessere e inserti di enorme pregio architettonico e artistico, permette tocchi di magia di luce e colore creando inediti accostamenti cromatici.

I materiali da utilizzare con il mosaico

  • mosaico vetro lucido in pasta con colori  smaltati o laccati. Il formato tessere 2,5×2,5cm, spessore 5mm, fuga montata di 2mm su foglio in rete in fibra di vetro dimensioni 31,7×31,7cm.ottimo per rivestimento parete estrerno doccia e  vasca , e per interno box doccia
  • mosaico vetro classico un formato molto usato per  per decorare lavandini e cornici specchi usufruendo di un’infinità di colori a proprio picimento senza dimenticare lo stile desiderata.
  • mosaico pietra naturale  prodotto usato x creare un’atmosfera naturale ,molto usato in  docce idromassaggio e box doccia, pavimenti, pareti, formato su folglio di rete in paste di vetro  , anche con pietre singole
  • mosaico ciottoli  adatto x box doccia e volendo piccole pareti, a seconda del formato anche per pavimenti
  • mosaico misto formato tessere vetro lucido classico su foglio di rete in fibra di vetro già preparati, oppure  con figure o disegni creati per un’idea di bagno diversa.

Pier Leuci