Ideare casa
Home » Pavimenti e rivestimenti » Moquette, sta tornando di moda?

Moquette, sta tornando di moda?

Non è ancora paragonabile al boom degli anni ’80, ma oggi la moquette sta nuovamente tornando di moda. Si tratta di un rivestimento facile da posare, direttamente sul massetto o sul pavimento esistente. Può essere preso in considerazione per rinnovare le superfici contenendo i costi, per esempio in una casa in affitto dove non si vogliono effettare interventi definitivi.

LEGGI ANCHE: Come pulire casa dagli acari, polvere e batteri

Tra le tipologie di moquette, si può scegliere quella a pelo alto o a pelo raso: la prima, che è la più utilizzata nelle abitazioni, garantisce un ottimi comfort e un impatto estetico molto gradevole; la seconda è più pratica e più resistente.

La scelta del materiale

La moquette puà essere in lana o sintetica. Nel primo caso i costi sono più elevati, ma tra i vantaggi vi sono il comfort dell’appoggio e le proprietà antistatiche della lana. Tra i materiali sintetici, conviene invece scegliere il poliammide, un pò più costoso del polipropilene, ma meno ricettivo alla polvere, più facile, e dotato di ottima resistenza al fuoco e al calpestio.

Da non dimenticare è anche la capacità della moquette di attutire i rumori. Per migliorare l’insonorizzazione, si può posare sotto la moquette un feltro o un materassino.

La soluzioni più efficace è però quella della moquette già direttamente accoppiata con un prodotto geotessile, un particolare tessuto isolante che consente di non posare alcuno strato sottostante per attutire i rumori.

LEGGI ANCHE: Elettrodomestico indispensabile: aspirapolvere

Un’alternativa di tendenza è quella di non coprire tutta la superficie del pavimento con moquette, ma di utilizzarla, solo appoggiata, per alcune porzioni della stanza, come se si trattasse di tappeti.