Connect with us

Librerie new concept

Librerie

Librerie new concept

Queste nuove librerie moderne di nuova concezione possono modificarsi, trasformarsi in sistemi sempre più capienti, arredare come sculture. Sempre più flessibili, componibili all’infinito, multifunzionali, in grado di disegnare spazi domestici via via diversi.

LIBRERIE NUOVA CONCEZIONE — Sono queste le qualità che maggiormente caratterizzano le librerie di nuova generazione. Superate nella loro più classica definizione di contenitori per libri e volumi di ogni tipo, sempre più lontane dai modelli tradizionali di base, alcune si propongono con soluzioni interessanti per l’adattamento in casa, grazie appunto alla specifica modularità. E’ il caso di Kubo di Meritalia: la semplicità estrema della sua concezione tecnica, dato che è una scatola cubica a tutti gli effetti, si riscatta, per così dire, proprio grazie alla varietà compositiva e decorativa con cui può essere montata. Oppure smontata, secondo la necessità.

LIBRERIE INNOVATIVE — Altrettanto fanno i vani di Melody, di Mdf Italia; sono sempre reversibili  in verticale, inoltre, per dare discontinuità orizzontale ai ripiani. Si crea così un piacevole effetto ottico, visibile soprattutto nelle composizioni più ampie. Bell’esempio di multifunzionalità lo offre ’93-’08 di Horm. Ha dichiarato l’azienda: “la versione di quest’anno è la terza evoluzione di un sistema nato nel 1993. Siamo finalmente riusciti a inserire lo scrittoio e il televisore ultrapiatto, avere la ribalta per il bar, le scatole per custodire oggetti, un vassoio che sembra volare nel vuoto“.

Le versioni bifacciali autoportanti, come Chiku di Porro e Torii di Meritalia, sono rifinite su tutti i lati. Quindi si possono collocare anche al centro dell’ambiente, per dividerlo, circoscriverne la funzione. Più moduli uniti, in base allo spazio disponibile, possono infine tracciare una sorta di percorso interno.

librerie_05

Geometrica Disegnata da Gino Carollo per Porada, First, in noce canaletto e base in metallo, solida nella struttura, alleggerita dai vuoti tra i ripiani di diverse dimensioni. Si può anche comporre in più moduli (come in foto), ognuno dei quali misura cm 120x35x206 h. www.porada.it

librerie_06

(S)Componibile Melody di MDF Italia, design Neuland Industriedesign, è il singolo vano (cm 88x25x216,3 h) in fibra di legno laccata bianca, ideale per grandi libri, riposti anche in orizzontale. Più vani accostati creano una libreria di ampie dimensioni. Prezzo da definire. www.mdfitalia.it

librerie_07

Flessibile E’ modulabile ed è caratterizzata dalle scaffalature a giorno System Nxt di Porro, design Piero Lissoni e centro ricerche Porro, qui nella nuova versione con sviluppo a “L” e in rovere color carbone. Un sistema giorno da adibire a libreria, a contenitore di tecnologie, ad angolo studio. Può avere ante scorrevoli in cristallo o in essenza hemlock. Prezzo secondo composizione. www.porro.it

librerie_08

Bifacciale Finitura ebano macassar o laccato lucido per Torii di Meritalia, design Tobia Scarpa. Struttura autoportante a doppia esposizione, con traverse che accolgono vassoi, ripiani e cassonetti reggilibri. Cm 339x34x210 h. www.meritalia.it

librerie_09

Angolare Due colonne ad angolo (70°, 90°, 120°), 7 ripiani, in noce canaletto laccato bianco. Singles di Carlo Cumini per Horm, angolo da 90°: cm 81,5×38,5×218 h. www.horm.it

librerie_03

Polifunzionale Sistema a giorno con ripiani in mdf laccato bianco e spalle in noce o faggio laccato bianco. ‘93-‘08 di Horm, design Carlo Cumini, cm 34,7×31, 7/57, 5×217, 5 h. www.horm.it

Alcuni modelli citati:

random-1

20081002120223gra

Continue Reading
You may also like...

More in Librerie

To Top