Ideare casa
Home » Idee per la casa » Lavatrice e aceto: come utilizzare l’aceto per il lavaggio

Lavatrice e aceto: come utilizzare l’aceto per il lavaggio

L’aceto può essere un ottimo sostituto dell’ammorbidente e un liquido che usato insieme al detersivo può portare a dei risultati piuttosto positivi. L’ammorbidente convenzionale può essere di 2 tipi: animale o vegetale e in entrambi i casi può contenere ingredienti petrolchimici, cioè additivi per rendere l’ammorbidente più efficace da vari punti di vista. Per questo motivo consiglio di utilizzare l’aceto che per i motivi sopra riportati è più utile, efficace ed economico. Bisogna usare l’aceto bianco, 100ml, al posto dell’ammorbidente.

Sia usato come ammorbidente che come aggiunta al detersivo i panni non prendono l’odore dell’aceto come in tanti pensano, inoltre l’aceto è anche un ottimo anticalcare. Meglio ancora una soluzione di acido citrico al 15-20%, 100 ml a lavaggio, anche perché rende gli abiti più facile da stirare. Ad ogni modo in alternativa all’aceto e all’acido citrico è preferibile usare un ammorbidente ecologico.

L’aceto ha una particolarità: quando lo usi nei lavaggi con i capi colorati o neri ravviva i colori e questo è un buon modo per ravvivare i colori su capi che col tempo si sono scoloriti; usato nei capi bianchi invece dona un aspetto più luminoso.

Detto questo vediamo come usare l’aceto per lavare i nostri vestiti sia colorati sia bianchi:

  1. Carica la lavatrice con i panni che vuoi lavare come fai tutti i giorni
  2. Apri la vaschetta del detersivo e versa aceto e acqua nelle rispettive dosi (aceto 2/3 – acqua 1/3) e poi aggiungi alla fine il detersivo
  3. Scegli il programma più consono ai panni che hai inserito nella lavatrice e fai partire il lavaggio
  4. Quando il lavaggio è terminato e aprirai lo sportello della lavatrice non sentirai odore di aceto, ma solo un buon profumo di pulito.
  5. A differenza del secondo passaggio puoi decidere di versare mezzo bicchiere direttamente nel cestello della lavatrice insieme ai panni.

Per concludere: vi consiglio di pulire una volta al mese la lavatrice con un lavaggio a vuoto con dell’aceto.