Ideare casa

L’apparecchio illuminante “Corner” di Stefano Dall’Osso

unnamed

Stefano Dall’Osso ha disegnato l’apparecchio illuminante “Corner”, realizzato dall’azienda Lam32, per l’interno della villa di Mr. Charles Mangion a Luqa (Malta).

L’idea che ha ispirato l’ ideazione di questo prodotto è stata la possibilità di poter cambiare l’ambiente utilizzando una luce che, però, non modificasse l’aspetto dell’ambiente stesso.

unnamed-1

La linea Corner permette di far risaltare gli angoli, utilizzando una luce d’atmosfera e, grazie alla sua forma, consente di fornire uno stile nuovo anche a superfici difficili da valorizzare. Inoltre, il prodotto ideato dal Lighting Designer Dall’Osso[u1]  possiede anche un’altra interessante caratteristica: consente di semplificare la manutenzione, che risulta essere più rapida ed efficiente. E’ infatti possibile aprire il carter senza utilizzare utensili, grazie alla presenza di 4 magneti che resistono a temperature elevate.

unnamed-2

L’apparecchio illuminante Corner, che può essere collocato tra il soffitto e la parete o tra due pareti, è disponibile in diversi formati ed è realizzato in lamiera di acciaio verniciata. Il prodotto prevede l’impiego di lampade fluorescenti e, su richiesta, può essere dotato di tecnologia Led.

Corpo e carter di chiusura sono realizzati in lamiera di acciaio 15/10 mm piegata, saldata e verniciata a polveri di poliestere, che consentono resistenza e inalterabilità nel tempo.

Questi due componenti sono disponibili anche in acciaio inox AISI 304 o 316L verniciato.

unnamed-3

Il carter frontale è completato da due specifici schermi diffusori in PMMA bianco latte lucido solidali al corpo per mezzo di apposite viti di fissaggio. Sono presenti guarnizioni antipolvere al neoprene, che assicurano il grado di protezione IP44, mentre le guarnizioni al silicone e l’apposito sistema passacavo stagno garantiscono il grado di protezione degli apparecchi IP55.

Gli apparecchi appartenenti a questa famiglia, compatibilmente alle dimensioni individuate, possono essere dotati di sistema “DrD” brevettato per la gestione e controllo mediante protocolli DMX, RDM e DALI, oltre alla possibilità di essere completati con router Wi-Fi interno per la diffusione di segnali wireless di ogni genere nello spazio circostante.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.