Connect with us

Nella rivisitazione di un attico, architettura e poesia d’interni

Architettura ed Interior

Nella rivisitazione di un attico, architettura e poesia d’interni

 unnamed-4

L’abitazione prima della ristrutturazione era composta da molte piccole stanze, caratterizzate dalla quasi completa assenza della luce, che non dava risalto all’attico in cui era sito.

unnamed-14

Una pilastratura piuttosto fitta vincolava la disposizione degli spazi e, quindi, anche il modo di vivere all’interno.

unnamed-5

Il progetto di ristrutturazione si è sviluppato sulla volontà di far entrare la luce in maniera preponderante all’interno dell’appartamento, dando risalto anche alla grande terrazza e alla meravigliosa vista sulle dolomiti e su Cortina d’Ampezzo.

unnamed-6

Per fare questo, sono state inserite 3 grandi capriate che hanno permesso di eliminare le pilastrature creando un grande open space sul quale sono stati disegnati i nuovi spazi, aprendo alla luce tutta la zona giorno.

unnamed-7

Nel nuovo grande attico è stato dato grande rilievo alle carpenterie ed ai materiali, con una sapiente e delicata disposizione delle volumetrie che sono andate gradatamente a svilupparsi.

unnamed-3

La facciata è stata abbattuta e aperta all’interno, creando una loggia finestrata che ha accentuato la presenza della luce ed ha dato maggior importanza alla terrazza creando un nuovo spazio living anche all’esterno.

All’attico si accede da una scala centrale direttamente alla zona giorno, posta a sud, che è un grande open space e che comprende anche la zona pranzo inglobando la grande terrazza a loggia.

unnamed-2

La cucina rimane separata. Mentre nella parte nord si apre la zona notte, divisa in camere con bagni annessi, una zona speciale è riservata alla camera padronale che è provvista della cabina armadi e di un grande bagno privato.

unnamed-10 unnamed-9 unnamed-11 unnamed-12 unnamed-13 unnamed-15 unnamed-16

Da una piccola scala si accede allo spazio del soppalco, che a sua volta si affaccia sulla zona giorno.

unnamed-8

 

Continue Reading
You may also like...

More in Architettura ed Interior

To Top