Connect with us

Impianti mimetizzati per ottimizzare gli spazi

Monolocali

Impianti mimetizzati per ottimizzare gli spazi

La cucina high-tech a vista sul soggiorno e l’elemento distintivo di un intervento giovane e disinvolto. Brillantemente risolto con materiali semplici e, a volte, industriali.

Tra Pesaro e Fano, un appartamento di 55 metri quadrati nato dal frazionamento di un’altra unità abitativa. L’elemento più interessante e innovativo del progetto, firmato dagli architetti Giovanni e Federico Francolini, è la cucina.

La struttura a isola che contiene fuochi e lavello, infatti, e “sospesa”: sia l’impianto idraulico sia quello elettrico sono celati all’interno di una serie di cilindri in acciaio. Il parquet lamellare in rovere industriale, montato a correre in tutta la casa (tranne che nei bagni), fa da trait d’union fra l’ampia zona giorno, illuminata da una grande vetrata scorrevole, e la zona notte, decisamente più raccolta.

La zona conversazione ruota attorno a un essenziale camino in muratura, nella cui struttura si innesta un piano di appoggio per la TV, in acciaio decapato a sezione quadrata.

La cucina è una struttura a isola realizzata su disegno dei progettisti rivestita in laminato opaco, e protetta da uno schermo in vetro temperato, e sostenuta da una serie di cilindri e cavi in acciaio che celano al loro interno l’impianto idraulico.

Continue Reading
You may also like...

More in Monolocali

To Top