I consigli per scegliere il divano ideale

I consigli per scegliere il divano ideale

Il divano è uno dei complementi d’arredo più importanti della casa, sia per le sue dimensioni, sia perché attorno ad esso “costruiamo” il resto della decorazione della stanza. Anche perché lo usiamo tutti i giorni per sederci, ma anche come rifugio per riposarsi durante il fine settimana, per riprendersi in caso di influenza, come punto di ritrovo per amici e familiari e infine, come poltrona per vedere i film.

Ecco perché scegliere quale divano e quale poltrona scegliere è una delle decisioni più importanti per arredare una casa e sappiamo che può sembrare una vera e propria sfida.

Perché un divano sia “perfetto” dipende da molti fattori: le dimensioni e il punto in cui lo installerai, la tua routine quotidiana, la composizione della tua famiglia. Anche se, personalmente, ci sono tre condizioni che un divano deve soddisfare: deve essere comodoresistente e funzionale.

Sì, ma come posso scegliere quello più adatto a ciò di cui ho bisogno? Per rispondere a questa domanda vediamo alcune informazioni chiave che ti aiuteranno nella scelta.

Calcolare le dimensioni

È molto importante anche perché potrai mai immaginare una piccola stanza con un enorme divano incassato da parete a parete? La sensazione immediata sarebbe quella di sopraffazione e saturazione. Pertanto, prima di andare a comprare il tuo divano, misura bene le dimensioni. Ecco il primo consiglio: se metti solo un divano dovrebbe essere collocato sulla parete più grande della stanza.

Se vuoi metterne più di uno, ti consiglio di distribuirli a forma di U per creare spazi più accoglienti. 

In quelli piccoli, è meglio posizionarli a forma di “L”. Ti aiuterà a fare un buon uso dello spazio, in particolare quello degli angoli.

Ci sono anche altri numeri da prendere in considerazione, ad esempio: quanti siete a casa, qualcuno di voi è molto alto o molto basso? Possono sembrare dettagli minori, ma ti assicuro che avranno il loro peso.

Imbottitura e colore

Un rivestimento composto da un materiale resistente e di un colore neutro sono le chiavi affinché il tuo divano duri nel tempo. È vero che, a volte, potremmo preferire acquistare mobili temporanei che possiamo cambiare e sostituire in un secondo momento. Se questo è il tuo caso o se sei appassionato di design e ti piace cambiare spesso i mobili, allora puoi osare con colori più sorprendenti o tessuti di tendenza.

Tuttavia, per un divano più resistente, ti consiglio di scegliere materiali come tela, cotone, ciniglia, pelle o ecopelle che resistono meglio allo scorrere del tempo e al logorio della vita quotidiana.

Il colore dipende molto dal tuo stile personale e dalla decorazione del pezzo ma considera che un divano dai colori neutri (toni della terra, grigio, bianco, nero…) può essere coperto da cuscini e copridivano per adottare la personalità che vuoi dargli.

E sì, ho scritto anche bianco! Perché, anche se all’inizio potrebbe non sembrare, è una buona idea. Perché aggiunge luce, occupa meno spazio visivo, esalta la sensazione di armonia e, con un paio di tessuti, si adatta a qualsiasi stile. E si sporcherà meno di quanto pensi, soprattutto se scegli un rivestimento lavabile. Ecco il secondo consiglio: la tappezzeria giusta aiuterà a nascondere macchie e graffi oltre a consentirti di cambiare colore e rinnovarlo spesso.

Il divano perfetto

Esistono molti tipi di divani: due, tre, quattro o cinque posti, sedili angolari, chaise longue, divano letto, futon. Quello perfetto per te sarà quello che meglio si adatta alla funzione che gli darai. Ad esempio, se stai cercando un divano per una stanza multiuso, che può essere un ufficio, uno spazio giochi e una camera per gli ospiti, sicuramente l’opzione migliore sarà un futon o un divano letto. Ma se in casa ce ne sono molti e hai un soggiorno di medie dimensioni, potresti preferire un divano con una chaise longue in modo da poterti sedere insieme per condividere lo spazio.

Per coniugare sia l’aspetto estetico che quello funzionale una possibile soluzione potrebbe essere costituita da un divano a 3 posti con chaise longue. Il mio consiglio ricade sul modello Tazio di Dondi salotti che coniuga soluzioni d’avanguardia, versatilità, modernità ad un relax incredibile.