Ideare casa
Home » Complementi d'arredo » Sedie » Eames Lounge Chair dal 1956 l’icona fra le sedie moderne

Eames Lounge Chair dal 1956 l’icona fra le sedie moderne

Questa bellissima e lussuosa sedia ha 56 anni ed è un’icona è la Eames Lounge Chair la prima sedia realizzata dai coniugi Eames, designer americani per il mercato del lusso. La Eames Lounge Chair adorna tutti i tipi di spazi e questa sedia è davvero interessante. Con il tempo la sedia è stata realizzta in vari colori e in una vasta gamma di materiali, che riescono a rendere la sedia adatta per ogni spazio e per ogni ambientazione.

 

Nel design della sedia sono stati impiegati i materiali del compensato e della pelle uniti in quella che poi è stata definita un’icona dell’arredamento.  Alcuni dettagli sono stati cambiati nel corso degli anni, così come l’adeguamento della produzione alla tecnologia moderna – la sedia originale è stata prodotta con cinque strati di palissandro brasiliano, mentre la versione moderna è in sette sottili strati di impiallacciatura di legno sotto forma di calore e pressione.

 

Dei comodi cuscini che hanno una cerniera sul bordo esterno che riesce a collegare sul un supporto rigido di plastica facendo in modo che  l’esterno potesse essere liscio, interrompendo la forma solo con le viti e i bulloni. La collaborazione proficua fra marito e moglie e tutta la scuqdra dei progettisti ha sviluppato e prodotto una poltrona che è stata apprezzata a livello internazionale, rimanendo un pezzo versatile degli arredamenti a partire dal 1956 e da allora non solo ha portato all’ispirazione di altri mobili o soggetti, ma è rimasto un pezzo versatile tuttora in fase produttiva. Negli stati Uniti l’attuale produzione  di Herman Miller e per l’Europa è prodotta da Vitra. Durante il suo regno la sedia originale ha visto molte copie in corso ed è stata protetta dalle imitazioni. Pubblichiamo i 30 stili di interni che hanno nel loro spazio la sedia, raccogliendo così tutte le particolari atmosfere degli spazi arredati con altri elementi circostanti.