Ideare casa

Dal riutilizzo di gadget e giocattoli di consumo nascono “Mini Storie di Luce”: le lampade per i più piccoli

Le “Mini storie di luce” sono un’idea nata dalla creatività e l’artigianalità non solo di due designer, ma di due mamme, Paola Gravina e Licia Rossini, che hanno dato forma a queste divertenti lampade da tavolo, riutilizzando e dando nuova forma ai giochi dei bambini. I giochi sono oggetti di consumo “usa e getta”, hanno un tempo di utilizzo brevissimo. Pensiamo in particolare ai tanti gadget per bambini, che invadono le case, ad esempio le “sorprese” regalate dai fast  food che esauriscono il loro ruolo di intrattenimento nell’arco del consumo di un pasto.
2013-125
L’acquirente è soprattutto la mamma, il papà, che desiderano inserire nell’arredo della camera del proprio bambino o bambina un pezzo unico originale e funzionale allo stesso tempo;  ma le lampade possono arredare anche i negozi per le vetrine di abbigliamento o biancheria da letto dedicati ai bambini.
2013-131
“Storie di Luce” ha aperto l’interesse per il design delle lampade da tavolo, un anno fa circa le due designer si sono concentrate sui progetti per la luce, la successiva declinazione è stata le “Mini Storie di Luce”, dalle dimensioni più piccole e minor costo per l’acquisto al pubblico.
L’ispirazione per la realizzazione e la progettazione per le “Mini Storie di Luce” ha avuto origine dall’oggetto di consumo “usa e getta”, privo spesso, di identità e storia. Questi oggetti vengono poi riassemblati nelle lampade, dandogli nuova dignità e ribalta. Inseriti in un contesto narrativo, affinchè ogni lampada e ogni gioco diventi uno dei tanti protagonisti di una storia.
2013-191
La produzione della lampada è assolutamente e unicamente artigianale, le designer Paola Gravina e Licia Rossini realizzano in completa autonomia le lampade, partendo dalla selezione e raccolta dei giochi fino all’assemblaggio dei pezzi secondo l’ispirazione del momento. La caratteristica di “Storie di Luce” così come per “Mini Storie di Luce” è di essere dei veri pezzi d’arte: i pezzi sono unici e irripetibili perché irripetibile è la composizione di ogni lampada.
Nel mercato le “Mini Stori di Luce” hanno avviato una collaborazione con Ghostzip, un marchio che si è affermato per la realizzazione di originali borse con cerniere; le lampade sono esposte e vendute nel loro negozio.

 

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.

Privacy Policy