Ideare casa
Cucine componibili di grandi firme

Cucine componibili di grandi firme

La stessa ricercatezza che gli chef e i progettisti mettono nell’ideazione dei cibi, belli anche da vedere, si ritrova nell’accuratezza dei mobili cucina. Qui declinati in quattro stili, dal vintage al tecnologico.

Mood anni cinquanta di Aran Cucine

b_prodotti-8380-rel01

Cinque tipi di ante, tra cui queste vintage, e 76 varianti di colori e finiture caratterizzano il modello Volare di Aran Cucine. Tra le possibilità vi è anche l’anta in vetro liscio o dogato, con il telaio in alluminio in due finiture: brill e testa di moro. Tre sono poi le maniglie disponibili per soluzioni personalizzate, oltre alla versione con gola nella foto. Il blocco ad angolo qui proposto misura cm 332×420.

Infinità versatilità di Record Cucine

03_b_cucine

Abbina basi e colonne in polimerico liscio lucido color melanzana ai pensili nella tonalità crema, questa composizione del modello Infinity di Record Cucine. La scocca è nella finitura rovere naturale, ma può avere i fianchi dello stesso materiale e tonalità dell’anta. Le zone cottura e lavaggio si sviluppano lungo una parete di 360 cm, mentre le colonne sono inserite in una struttura in cartongesso e misurano cm 60×208 h. La cappa è il modello Quasar di Falmec. La Cucina Infinity di Record Cucine stupisce per il suo essere al passo con i tempi: casse audio dall’ottima resa, schermi LCD e dock station multimediale per collegare il lettore mp3, l’iPod, la macchina fotografica, il cellulare. Oppure la Cucina Opera di Oikos, dotata di Multimedia Unit, con una vera e propria centralina hi-tech: telefono cellulare, doppio schermo LCD, computer, lettore mp3. Il tutto fornito da tecnologia wi-fi e senza fili.

Tecnologia high-touch di Scavolini

11084_scenary1_zoom

Scenery: un nuovo approccio culturale per l’ambiente cucina. Scenery fa propria la tendenza internazionale dei cooking-show restaurant, in cui la cucina appare a vista sulla sala e calamita l’attenzione dei presenti sullo chef.  Il nuovo modello progettato dallo studio King&Miranda Design per Scavolini risponde alle nuove esigenze di condivisione di quest’ambiente e risolve i problemi dell’inevitabile disordine, calore, umidità e odori generati di conseguenza.

Ad alto valore decorativo di Veneta cucine

bcuc_veneta_cucine_cucina_ethica

Soluzione da apprezzare alla vista e al tatto, Ethica di Veneta Cucine ha la superficie delle ante in termostruttura. Viene cioè sottoposta a un trattamento che la arricchisce con una trama di striature orizzontali, interpretazione in chiave stilizzata delle venature del legno. Qui in versione colore abete bianco dek, la cucina presenta una maniglia in metallo satinato che occupa in lunghezza quasi tutta l’anta, accentuando la linearità dell’insieme. La gamma cromatica prevede 6 varianti, ed esistono anche contenitori per arredare il living.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.

Privacy Policy