Cucina in muratura: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Cucina in muratura: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Le cucine in muratura stanno tornando di moda, conferiscono allo spazio eleganza con un tocco vintage e vengono scelte per arredare soprattutto contesti rustici o Shabby Chic. Essendo la cucina il centro della casa e della convivialità, attraverso il loro stile, sono in grado di infondere un senso accogliente e di calore, soprattutto se abbinate con forni per pizza o caminetti.

Una cucina in muratura si distingue per l’uso di materiali naturali come marmo, legno e pietra, molto resistenti e duraturi nel tempo. Vengono installate su misura, quindi permettono ampia libertà progettuale. Imbattibili per durata e resistenza, motivo per cui vengono spesso utilizzate in ambienti esterni come giardini, visto che non si rovinano esposte agli agenti atmosferici.

Su come si costruisce una cucina in muratura esistono due scuole di pensiero. Una si rivolge alle cucine prefabbricate, l’altra a quelle realizzate dal falegname in modo artigianale.

Vedi agenti di commercio outdoor

Cosa vuol dire cucina in muratura

Prima di vedere come costruire una cucina in muratura capiamo che cos’è. Un arredo che si ispira alle vecchie cucine di un tempo, si integra bene in contesti in stile rustico, taverne o case in campagna, ma anche in spazi esterni. Prevede la costruzione di muretti di contenimento e di un piano, che fungerà da top o piano d’appoggio. All’interno della struttura si ricavano delle nicchie dove verranno installate mensole in legno e troveranno collocazione elettrodomestici e mobili, come nelle cucine tradizionali. 

Non avendo strutture componibili che caratterizzano gli arredi moderni, una cucina in muratura, richiede un’attenta progettazione. Permettono una libertà progettuale maggiore, come ad esempio di costruire un mobile di 58 cm, mentre in commercio ne troverai sicuramente da 50, 55, 60 etc.

La progettazione include:

  • una grande cappa;
  • mensole e ripiani;
  • nicchie;
  • vani portaoggetti;
  • elettrodomestici incassati.

Spesso le cucine in muratura vengono arricchite con isola o penisola. Le isole sono perfette per ambienti grandi, mentre in una cucina in muratura più piccola la penisola, realizzata al centro stanza, sfrutta lo spazio in modo tale da sostituire il tavolo, unendolo con il piano cottura. Da una parte si mangerà dall’altra cucinerà.

Come si costruisce una cucina in muratura

Costruire una cucina in muratura si può fare seguendo diversi procedimenti:

  • un metodo per costruire una cucina in muratura è servendosi di blocchi di calcestruzzo alleggerito, una facile soluzione per una cucina in muratura fai da te, visto che si tratta di un materiale che si taglia facilmente;
  • realizzare una cucina in muratura in modo classico prevede l’utilizzo di mattoni forati o calcestruzzo per i muretti verticali, mentre per i piani orizzontali vengono utilizzati mattoni leggeri ma più grandi. Terminata la struttura dev’essere intonacata;
  • in ultimo si può costruire una cucina in finta muratura attraverso l’impiego di materiali non cementizi, come i pannelli multistrato di legno. In commercio si trovano soluzioni prefabbricate e moduli pretagliati componibili. 

Sviluppo di una cucina in muratura

Per costruire una cucina in muratura, il primo passo è calcolare le misure: della stanza, del piano cottura, del lavello, del forno e degli elettrodomestici. La progettazione deve essere controllata con estrema precisione, soprattutto nei vani dove alloggiano gli elettrodomestici.

Si procede scegliendo la posizione degli scarichi idraulici e delle prese elettriche, cosa fondamentale se ci si orienta su una cucina in muratura a isola

Una volta che si è deciso il progetto si iniziano a costruire i muri, le nicchie e il piano di lavoro. Quest’ultimo è l’elemento più importante in una cucina a muratura e, le scelte del materiale in cui realizzarlo, possono seguire lo stile personale: legno, pietra, marmo o in calcestruzzo armato ricoperto con le piastrelle o con la resina. 

La cappa sopra i fuochi è generalmente creata in muratura, chi dispone di una stanza spaziosa può decidere di inserire un caminetto o realizzare l’elemento direttamente a forma di camino, per dare vita a un’atmosfera più accogliente.

In seguito, si inseriscono i mobili: ante, scaffali, cassetti. I muri possono rimanere con i mattoni a vista o rivestiti con piastrelle rustiche colorate e fantasia, mosaici e listelli in gres, cotto o pietra, a seconda se si preferisce lo stile rustico o più contemporaneo. I materiali di design come cemento stampato e la resina, non si sposano bene però con questo tipo di cucine che hanno un’anima country e calda.

Se ami lo stile Shabby Chic scegli piastrelle colorate o a fiori con mobili in legno bianco; se invece vuoi restare nel classico ceramiche neutre e mobili in legno naturale.

Realizzata in questo modo, artigianalmente, non si deve sottovalutare l’aspetto della manutenzione. Per sostituire un pezzo confezionato su misura sarà necessario ordinarlo al falegname, con un considerevole aumento dei costi e delle tempistiche di sostituzione, cui aggiungere smontaggio e la sostituzione del pezzo, a meno che tu non sia un esperto del fai da te.

Quanto deve essere alta una cucina in muratura

Quando si pensa a come costruire cucina in muratura, spesso si sottovaluta di calcolare la giusta altezza del top cucina. Far realizzare un piano di lavoro in un’altezza sbagliata costringe a dover assumere posture errate, incurvare la schiena o doversi mettere in punta di piedi, che col tempo può portare a problemi di salute. L’altezza standard del piano di lavoro è sui 90 cm, tuttavia è possibile variarla, in base all’altezza delle persone e all’attività da svolgere.

Quanto costa al metro una cucina in muratura?

I prezzi indicativi al mq sono per i pavimenti:

  • marmo dai 120,00 € ai 400,00
  • piastrelle in gres porcellanato sui 30,00 €
  • pavimento vinilico sui 15,00 € 
  • in cotto dai 20,00 € ai 60,00 €

per le opere di muratura idi una cucina in muratura il costo è sui 65,00€ a mq.

Il costo al metro una cucina in muratura per esterno in muratura parte da € 400 a € 600, con struttura prefabbricata da € 300 a € 500.

Quanto costa una cucina in muratura fai da te?

Se sei abile con il fai da te, il costo di una cucina in muratura può partire dai 2.000 €, fino ai 10.000 €.

Il costo dipenderà:

  • dei materiali utilizzati;
  • dimensioni della cucina;
  • prezzo elettrodomestici;
  • se la cucina in muratura è con penisola o isola.

Per una soluzione economica, scegli la realizzazione in finta muratura. 

In questa pagina del sito trovi ulteriori suggerimenti sui materiali da scegliere per la cucina.