Complementi per la camera da letto

Per arredare la camera da letto, si parte dal letto ma non per questo motivo i complementi  per la camera da letto non sono meno importanti. Nelle ultime proposte i modelli in legno sono un pò più bassi, con finiture naturali.

Il comodino

E’ un complemento che si può acquistare anche separatamente dal letto. Se questo è in legno stanno bene coordinati, nella stessa essenza o della stessa tonalità. Deve essere a portata di mano: è consigliabile che fra il piano del materasso e il comodino ci siano al massimo 10 cm di differenza in altezza. Perché sia utile  piano d’appoggio, dovrebbe essere largo e profondo almeno 45 – 50 cm o avere pari diametro.

La luce e il rumore

La prima stimola l’attività del cervello, tenendolo sveglio: è quindi meglio dormire in una stanza completamente buia il più a lungo possibile. E’ anche bene isolarsi dai rumori, che rappresentano un elemento di disturbo anche quando si dorme, perché impediscono di raggiungere il sonno profondo. In molti casi è sufficiente installare i doppi vetri alle finestre.

Se invece i rumori provengono dagli appartamenti adiacenti si possono realizzare contropareti, per esmepio con pannelli in cartongesso, spessi 12/18 mm, o in gomma, spessi circa 10 mm.

Aria e temperatura

Per riposare bene, l’aria della stanza deve essere pulita. Per questo è necessario aerare spesso il locale, in modo da limitare la presenza di polvere, garantire una buona ossigenazione dell’ambiente ed eliminare odori sgradevoli. Bisogna anche evitare un riscaldamento eccessivo: la temperatura ideale per dormire è di 16-18 gradi non di più.

La cassettiera

La scelta è condizionata spesso dallo spazio a disposizione. Quello in larghezza si può sfruttare con modelli bassi, da utilizzare anche come piano d’appoggio. Possono avere cassetti capienti, sia in larghezza sia in altezza. Con i modelli detti settimanali si sfrutta di più lo spazi in altezza, ma in cassetti sono di dimensione inferiori. Di solito l’altezza totale non supera i 150 cm, così da accedere facilmente anche ai cassetti superiori.

La biancheria

Si consiglia sempre di utilizzare tessuti naturali, come lino e cotone perché, essendo traspiranti, permettono al corpo di respirare meglio attraverso i pori della pelle. A contatto con questa sono inoltre più sgradevoli. Rispetto a quelli sintetici sono infatti più freschi e non si elettrizzano.

Esistono letti in cui la rete viene rivestita con tessuti in cotone, sottoposti a trattamenti antiacaro e antibatterico. Queste coperture servono anche a evitare il diretto contatto fra rete e materasso, per preservare maggiormente quest’ultimo.

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.