Ideare casa
Home » Consigli per la casa » Come creare un Mudroom in un piccolo appartamento

Come creare un Mudroom in un piccolo appartamento

Come è possibile creare la zona ideale per il vostro ingresso dove mettere i cappotti, le scarpe e le borse. In particolar modo quando il tempo è brutto e piove è necessario creare una piccola zona dove poter lasciare in ordine le scarpe bagnate e i soprabiti umidi.

E’ possibile creare un piccolo e accogliente ingresso su di una parete verticale, del resto non c’è bisogno di un grande spazio per montare dei ganci per gli abiti, delle scaffalature per sostenere dei cesti, degli svuota tasche dove poter lasciare il guinzaglio del cane o le chiavi, l’ombrello, il portamonete. L’ingresso non deve essere una “stanza” è una piccola zona.

 

Questa zona o piccolo ingresso o ancora “Mudroom“ può essere arredata con un tappeto, il quale faciliterà la raccolta delle gocce o lo sporco che si porta in casa, il tappetino raccoglierà acqua o fango, può andare bene anche un semplice tappetino in fibra. Ma è da tener presente che questa è un’area multifunzionale e proprio nelle piccole case queste aree sono fondamentali, per l’organizzazione migliore degli spazi. Si può inserire nel vano ingresso una lavagna, dove annotare e poter memorizzare informazioni e orari utili per tutta la famiglia, come anche una bacheca per le note importanti di tutti i giorni.Si possono trovare spazi per i giochi dei bambini o inserire le borse della palestra che in camera da letto non si sa mai dove posizionare.

Quest’area non è solo funzionale, ma anche bella, è possibile decorarla e personalizzarla a proprio piacere, rendendola accogliente, colorata, divertente oltre che fondamentalmente funzionale. Può essere arredata con specchi o carta da parati a strisce o colorata, inserire quadri o opere d’arte, che renderanno ancora più suggestivo e unico questo vostro spazio.

1 comment