Ideare casa
Home » Architettura ed Interior » Case in città » Come creare un design industriale per la casa

Come creare un design industriale per la casa

Sempre più spesso gli appartamenti moderni vengono ristrutturati in antichi spazi industriali, fattorie suburbane, case rustiche all’interno di boschi e condomini moderni.

Questa nell’immagine è una sala moderna per il pranzo in stile industriale realizzata dallo studio Vancouver Architect, la tendenza sembra aver preso piede per diversi motivi: il primo è la tendenza al risparmio e poi il recupero e il piacere di riadattare degli elementi industriali e vintage che possano adattarsi bene poi nel complesso dell’appartamento. Anche per altri motivi si vive all’interno dei loft negli attuali tempi e uno dei molti motivi è che i grandi spazi si adattano molto bene all’utilizzo degli elementi industriali. Il punto fondamentale è quello di conservare all’interno dell’appartamento degli elementi freddi, perché gli oggetti industriali e l’ambiente non può essere definito, ma grandi spazi minimali e l’utilizzo dei materiali in ferro, alluminio o acciaio, tutto quello che è realizzato dalle macchine e con le macchine, per l’appunto il ferro elemento di discendenza industriale.

Alcuni punti da considerare:

1) generoso uso del metallo metallo

Un contemporaneo soggiorno con design industriale realizzato dallo studio di Chicago Architect dSPACE Studio Ltd

Il look industriale è il padrone in questo appartamento, dove il protagonista è il metallo, tra canalizzazione e tubazioni. I nuovi spazi possono pensare di incorporare elementi in metallo come le ringhiere delle scale, le travi in acciaio, la stufa in legna al centro della sala, anch’essa in accciaio, la passerella e gli infissi, tutto incorniciato e definito dall’acciaio.

Una contemporanea Cucina dal design industriale del San Francisco Architect WA design

 

Questa è una casa realizzata in mezzo al verde, la casa sulla spiaggia molto ariosa, con degli elementi in metallo, il contrasto è sempre fra il legno e il metallo, la presenza del ferro è nella ringhiera, nelle capiate, nelle lampade a sospensione, nelle gambe del tavolo in metallo, in basso la stessa casa, ma con una versione diversa, molto più legno e condotti in alluminio.

2) Cemento e mattoni

Un’eclettica Cucina di Chicago Architect

Dopo tutto, sono le ossa nude di quella vecchia fabbrica. In entrambe le case di cui sopra, pavimenti in cemento lucidato sono fondamentali per creare quella sensazione industriale. Qui di seguito, una cucina in stile industriale dispone di mattoni a vista e pavimenti in calcestruzzo.

3) riutilizzo dei vecchi elementi industriali in modi nuovi.

Una tipica cucina di una casa in stile industriale di New York Architect Jane Kim Design

Ogni spazio rispettabile industriale che si rispetti è adeguatamente arredato con delle luci da sospensione , l’illuminazione è ricavata da qualche elemento industriale. Nella foto qui sotto, vecchi serbatoi di propano sono stati riutilizzati come lampade a sospensione. La cosa interessante nel caso della cucina che presentiamo in basso è che gli elementi industriali ci sono e sono distinti dai mobili tradizionali.

Eclettica Cucina contemporanea di Atlanta Paint And Wall Coverings Chris Lewis

La lampada di seguito è un esempio perfetto del look industriale. Non è vecchio, ma è progettato per sembrare vecchio. In realtà è la lampada a sospensione nella gabbia di acciaio invecchiata da Restoration Hardware. E ‘stata progettata per evocare nel 20esimo secolo l’illuminazione industriale.

Cosa si deve ancora pensare in riferimento ai loft

  • Nei loft dalle antiche caratteristiche industriali è fondamentale tenere a vista i mattoni, le condutture o le travi, così come permettere ad alcuni arredi di mantenere un aspetto grezzo.
  • Prestare molta attenzione alla luce – la luce sbagliata può rovinare il vostro stile, quello giusto può legare tutto l’insieme. Un aspetto generale per l’illuminazione che incorpora il metallo, le lampadine nude, o alcuni elementi d’epoca da riutilizzare. Le luci riutilizzate per gli stili di fabbrica di riferimento che appaiono più vecchie sono grandi, come lo sono le lampade moderne.
  • Tenere l’arredamento semplice, ordinato  e molto vicino allo stile moderno. Anche se non c’è una regola specifica sull’arredamento, in generale, gli interni virano verso il minimale e il moderno. L’arredo Minimale, quello degli arredi moderni che forniscono un contrasto delizioso contro ciò che è più antico, arrugginito
  • Gli elementi industriali possono essere forniti da quelli che sono i materiali riciclati e rigenerati. Gli sgabelli in zinco, i tavoli in metallo e legno.
  • Se pensate ad un arredamento vintage. Unite i vari stili di un’epoca, come lo stucco bianco e grigio, ponete una vecchia scala all’interno della stanza.