Ideare casa

Come arredare con “Mobili Classici”

Arredare casa con mobili classici e con gusto non è facile, quanto segue potrà rivelarsi una guida utile per ammobiliare con mobili classici in legno la propria casa donandole armonia ed eleganza con un arredamento in stile classico.

Tra le possibili scelte in quanto ad arredare la propria casa, un arredamento classico sicuramente può dare un tono serio ma al tempo stesso rilassante alla nostra abitazione: inoltre, raffinato ed elegante, comunica calore e rende ospitale l’ambiente.

Quando però dobbiamo scegliere dei mobili, e questo concetto si applica non solo ai mobili classici ma ad ogni tipo di arredamento possibile, non vogliamo solo soffermarci sulla loro apparenza ma prenderemo in considerazione il contesto in cui andremo ad inserirli: le luci, la tinta delle pareti, il pavimento stesso e lo spazio disponibile sono fattori che determineranno la riuscita o meno delle nostre scelte.

Fonte: www.marchettimobili.com Sala da pranzo classico. Fonte: www.marchettimobili.com

Quanto importante sia la corretta illuminazione lo dimostra il fatto di come i fotografi esaltano le forme e i colori tramite l’uso sapiente delle luci, vorremmo spendere la dovuta attenzione a questo particolare. I mobili che andremo a scegliere dovranno ben sposarsi con il colore delle pareti e del pavimento, come anche il volume che andranno ad occupare non dovrà essere eccessivo rispetto allo spazio disponibile ma nemmeno troppo ridotto onde evitare una sgradevole sensazione di vuoto.

Elementi che ben si addicono ad un arredamento classico sono le piante e i fiori che sanno dare allegria e vivacità alla nostra casa. Da non dimenticare sono i quadri che sono in grado di dare una personalità al nostro arredamento: classici o moderni? Se non abbiamo un raffinato gusto estetico possiamo optare per ritratti e paesaggi, altrimenti sapienti abbinamenti tra elementi discordanti in quanto a stile possono creare situazioni che andranno a catturare in maniera positiva l’interesse dei nostri ospiti. Inoltre l’aggiunta di oggetti decorativi, come ad esempio una macchina da scrivere d’epoca o una vecchia radio a valvole, non passerà di certo inosservata e sarà in grado di eliminare quegli spazi vuoti che possono dare un senso di incompletezza.

Camera da letto classico. Fonte: www.betamobili.it Camera da letto classico. Fonte: www.betamobili.it

Soggiorno classico. Fonte: www.signorinicoco.com Soggiorno classico. Fonte: www.signorinicoco.com

Cucina classica. Fonte: http://www.volpisedie.it/ Cucina classica. Fonte: http://www.volpisedie.it/

Superfluo è dire che il nostro intuito e i nostri gusti sono indispensabili consiglieri, importante è però tenere in considerazione il parere di chi vive con noi e che potrà fornire ulteriori indicazioni. Ottimo potrebbe essere il fatto di farsi accompagnare da qualcuno della nostra cerchia di amici più cari e che ha saputo ben arredare la propria casa, i suoi consigli e le sue indicazioni dovrebbero aiutarci a fare la scelta migliore senza però prendere il sopravvento perchè, in fin dei conti, la casa è nostra e saremo noi ad abitarla. Teniamo comunque conto che oltre a poter arredare la nostra casa scegliendo i vari complementi d’arredo in una unica soluzione possiamo anche acquistare dapprima le componenti essenziali e, in momenti successivi, le componenti accessorie.

Le nostre scelte non potranno certo soddisfare tutti e quindi possiamo aspettarci commenti lodevoli come anche le mancate lodi di chi preferisce tacere piuttosto che offendere, l’arredamento classico può piacere come non piacere ma quello che è importante è l’esistenza di una perfetta armonia tra la nostra persona e l’habitat che andremo a creare. Quindi se le nostre scelte in quanto ad arredare si orienteranno verso i mobili classici, procederemo, tenendo conto dei diversi fattori che abbiamo elencato, in modo da armonizzare i nostri acquisti con l’ambiente in cui li andremo a inserire riuscendo così a fare della nostra casa un luogo accogliente e piacevole.

ilaria

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.