Come arredare il soggiorno in stile moderno

Come arredare il soggiorno in stile moderno

Se state per arredare la vostra nuova casa, vi farà comodo avere qualche consiglio su come arredare il soggiorno in stile moderno.

Arredare il soggiorno non è sempre semplice. È la stanza in cui la famiglia passa la maggior parte del tempo libero, facendo quindi una serie di attività diverse. Deve di conseguenza essere pratico, funzionale ma anche accogliente ed elegante secondo i propri gusti. Insomma rappresenta una bella sfida!

Inoltre, è la stanza che più si è trasformata con il passare degli anni. Il soggiorno nella sua accezione più classica in un certo senso non esiste più. Quello che c’era nelle case dei nostri genitori era un locale sempre separato dalla cucina, solitamente arredato con un divano, un mobiletto per il televisore e una tavolo da pranzo. 

Se risaliamo ai tempi dei nostri nonni, talvolta il soggiorno veniva addirittura tenuto chiuso nel quotidiano; era aperto “al pubblico” solo per le grandi occasioni, come feste comandate o pranzi di famiglia.

Oggi l’idea di appartamento è molto diversa. Spesso si opta per un locale unico, che comprenda la cucina o che in qualche modo sia collegato. Non è solo questione di spazi; è il concetto di open space che può essere la scelta vincente. 

E non limitate la vostra attenzione all’arredamento. Pavimenti, colori delle pareti e illuminazione sono altrettanto importanti per arredare il soggiorno in stile moderno. A tal proposito puoi approfondire come dipingere le pareti sull’ottimo sito idee-arredo-casa.it.

Creare un progetto per un arredare il soggiorno

Oggigiorno la tecnologia fa da padrone in casa, e bisogna tenerne conto soprattutto al momento di arredare il soggiorno. Televisore, computer, stereo e relative prese di corrente devono essere posizionate in punti strategici, per essere sfruttabili comodamente e armonizzarsi col resto del mobilio.

Una delle soluzioni più moderne è quella di giocare su elementi sospesi. Il televisore prima di tutto, che può essere installato alla parete. Ma anche i mobili sono più leggeri di un tempo. Create un insieme dall’effetto arioso con mensole o vetrinette fissate al muro e distanziate fra loro; nella parte bassa, cassettiere che non poggiano al pavimento.

Cominciate il progetto quindi individuando la parete adatta a ospitare gli elementi fissi: area tv, libreria, eventuale camino. In conseguenza di questa,posizionate il divano e il tavolo.

Non solo mobili per un soggiorno moderno

Per poter arredare il soggiorno in stile moderno, valutate il locale nel suo insieme. Un mobile di design su un pavimento di vecchie piastrelle farà fatica a regalarvi il risultato desiderato..

La soluzione ideale per il pavimento è il legno, nelle sue diverse varianti. Una scelta elegante grazie anche al volte neutro. Sarà più semplice armonizzare l’insieme.

I colori delle pareti sono un altro elemento determinante. Il classico bianco ha da tempo lasciato il posto a una scelta di colori più ampia; lasciatelo però per il soffitto. Sui muri, invece, preferite colori che si abbinino ai mobili, anche per contrasto. Se vi piacciono i colori forti e volete osare, dipingete le pareti in tinte diverse: una di un colore d’impatto, le altre neutre.

Infine, la luce. In soggiorno quella naturale è fondamentale. Lasciate quindi il più ampio spazio possibile attorno alle finestre, in modo che nessuno mobile faccia ombra. Evitate tendaggi pesanti, ormai fuori moda e, soprattutto per gli spazi più piccoli, giocate sui colori tenui e neutri. 

Se la luce naturale non fosse sufficiente, valutate di sfruttare quella delle altre stanze con una parete a vetrate. Il muro in condivisione con il corridoio o la cucina può diventare un elemento di separazione a vetri, una sorta di finestra che amplifica la luce.