Casa vacanza nell’isola di Waiheke, Nuova Zelanda

Splendidamente costruita con enormi finestre verso l’alto, creando un ottimo riparo dal clima unico dell’isola di Waiheke  che offre piogge improvvise, ma molto brevi nei periodi estivi.

Una volta aperto, l’effetto è un riferimento alla tradizionale veranda della Nuova Zelanda.

Nella foto qui in alto troviamo una soluzione tipicamente della Nuova Zelanda, e cioè le persiane dal pavimento fino al soffitto in bagno. Decisamente insolito per una casa italiana.

La residenza è stata progettata per una coppia che vuole passare la pensione in questa casa da sogno, con ampi pavimenti in cemento lucidato con un’attenzione al movimento e accessibilità.

La lunga e stretta casa attraversando un ripido pendio è divisa da due stanze esterne semi-schermate rivolte al sole pomeridiano. Le texture sono intime, calde e scure, con legni adatti al clima rigido della costa.

Il rigoglioso giardino tropicale è tenuto a bada da pareti in stucco bianco per ogni possibile invasione. Quasi tutte le case della Nuova Zelanda hanno avuto tetti di lamiera, da quando le case vittoriane sono state spedite dal vecchio continente.

 

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.