Come scegliere una cameretta a ponte

Come scegliere una cameretta a ponte

Creare uno spazio in casa per far giocare, crescere e dormire i bambini, può essere un’esperienza divertente ma anche una sfida. A seconda dello spazio che hai a disposizione dovresti pensare a realizzare una stanza bella e funzionale, che amerà non solo oggi, ma anche negli anni a venire. In quest’articolo ti daremo dei consigli e delle idee per una cameretta perfetta.

Come scegliere la cameretta?

Quando si tratta scegliere le camere per bambini, meno cose ci sono di solito in giro e meglio è. Mantenendo l’arredamento semplice senza troppi mobili, avranno a disposizione più spazio per le loro attività, come giocare e studiare. In questo modo potrai anche aggiungere le cose che servono man mano che il tuo bambino cresce.

Le camerette a ponte vengono studiate, progettate e realizzate per sfruttare al massimo l’altezza della camera da letto, posizionando sopra di questo le ante in cui riporre le cose, ai lati spesso degli armadi e lasciando una bella area gioco libera.

Sono molto apprezzate perché offrono tutto ciò che occorre per riporre abiti e oggetti, possono essere completate con mobili salvaspazio e personalizzate con accessori.

Le camere a ponte hanno la caratteristica di essere molto versatili e di adattarsi perfettamente a qualsiasi tipo di ambiente. Sono la soluzione perfetta per stanze non troppo grandi.

Camerette a ponte Moretti
Camerette a ponte Moretti

Idee per camerette a ponte

Armadio e letto su una sola parete, o sistemati ad angolo, grazie a un mobile a ponte la camera dei bambini può risparmiare spazio prezioso, poiché la zona notte e l’armadio sono insieme nello stesso posto. Ogni centimetro è progettato in modo funzionale senza rinunciare al lato estetico.  

Ecco alcune idee per camere a ponte:

  • scegliere di aggiungere la libreria su di un lato permette di esporre i libri e gli oggetti cui i bambini sono affezionati. Sui ripiani si possono poggiare scatole in cui riporre giochi o accessori;
  • un comodino con ruote può essere inserito nella composizione e tolto per far spazio ad altri mobili se serve;
  • una scrivania estraibile è un elemento comodo che si può tirare fuori quando si deve studiare, spingerla dentro il suo scomparto e farla scomparire nel momento in cui non viene utilizzata;
  • il letto in una camera a ponte può essere singolo o a castello se la stanza ospita più bambini. La cameretta a ponte può anche incorporare un letto estraibile, magari corredato di due cassettoni sotto. Ideali per ambienti più piccoli, fornisce uno spazio extra per riporre le cose. I letti inoltre possono essere sistemati uno sotto il ponte uno a ridosso della parete a formare una “L”;
  • la parete dietro al letto può essere arricchita con pannelli lavabili, uno sfondo personalizzabile dove i bambini possono attaccare i loro disegni e le loro foto preferite senza rovinare i muri.
Camerette a ponte Zucca Mobili
Camerette a ponte Zucca Mobili

Cosa mettere sotto l’armadio a ponte?

Una camera a ponte dispone di tutti gli elementi che servono sotto l’armadio che sovrasta la struttura. La produzione di mobili componibili offre tantissime soluzioni, scorrevoli, fisse o scomparsa. In caso non trovassi ciò che fa per te puoi sempre riferirti a elementi d’arredo su misura. Ci sono molti modi di utilizzare un armadio a ponte e diversi tipi di mobili che possono essere collocati sotto questa soluzione sospesa: 

  • divani letto;
  • letti singoli;
  • letti matrimoniali;
  • colonne armadio;
  • nate;
  • librerie;
  • comodini;
  • scrivanie.

Soluzioni che uniscono studio e vita quotidiana si possono creare sistemando la scrivania ai piedi del letto e l’armadio sull’altro lato; creare composizioni simmetriche con due armadi sui lati, come fossero due colonne che sostengono il contenitore, mentre il mobile con le ante sovrasta il letto.

Senza colonne laterali, ma con ponte sospeso sistemato tra due pareti, offre un’alternativa più ariosa da prediligere se la stanza ospita solamente la zona studio.

Un ‘altra idea possibile è quella di sistemare l’armadio a colonna su di lato, l’altro lato del ponte fissato a parete e sotto aggiungere il letto perpendicolarmente, con accanto il comodino e ai piedi una scrivania richiudibile.

Camerette a Ponte Mistral
Camerette a Ponte Mistral

Soluzioni camerette con armadio sotto il letto

Le camerette a ponte sono davvero molto comode ma, in caso non incontrassero il tuo gusto, si può ottenere un posto in cui riporre ciò che vuoi con moduli sotto il letto. Anche questo è un modo pratico che permette di sfruttare appieno lo spazio, come i letti con contenitore che, quando sollevi il materasso e la struttura del letto, hanno un cassettone ampio per ospitare al suo interno dalla biancheria ai vestiti. Si chiudono e non vedi nulla.

Un altro sistema, con ponte o meno, è il letto singolo con un armadio sotto, magari raggiungibile con delle scale. Come un soppalco o un letto a castello, consente di avere tutti gli elementi incolonnati. 

Quanto deve essere grande la cameretta?

Le camerette per bambini devono avere delle dimensioni minime. Secondo la legge (articolo 2 del Decreto del Ministero della Sanità del 5 luglio 1975) è stabilito che “le stanze da letto devono avere una superficie minima di 9 mq per una una persona, di 14 mq per due. La camera deve, inoltre, disporre di una finestra apribile. Al di sotto di questa grandezza e senza una finestra non ha i requisiti per essere abitabile.

Quanto misura una cameretta a ponte

La lunghezza del ponte dipende dalla dimensione della cameretta per bambini in cui andrà a posizionarsi. Per poter installare un ponte l’altezza della stanza non deve essere inferiore a 225 cm, se la camera misura meno è meglio escludere l’ipotesi. L’armadio, infatti, per essere utilizzabile deve essere alto dai 60 cm in su, sufficiente per permettere di appendere gli abiti. Per la struttura calcolare un’altezza totale di circa 230 – 290 cm, mentre la profondità standard è di 60 cm a cui vanno aggiunti altri 2 cm, se le ante sono scorrevoli

Se il letto viene sistemato sul lato lungo lo spazio che occupa è 200 cm, se invece si vuole sfruttare il lato corto la larghezza si riduce a 100 cm.

A seconda se vuoi aggiungere una o due colonne laterali, bisognerà calcolare uno spazio da 45 o 60 cm. Lo spazio da lasciare tra soffitto e pensile dovrebbe essere dai 60 ai 100 cm; il vano sottoponte dai 120 ai 180 cm.