Ideare casa
Home » Arredamento ufficio » 5 punti per arredare il vostro ufficio

5 punti per arredare il vostro ufficio

E’ facile fare degli errori quando si cerca di arredare il proprio ufficio, specie se si tratta di una postazione che viene ricavata in casa. Quando si acquista la sedia per la scrivania, la si sceglie più in base  alla sua struttura e se è in linea con l’arredamento e se effettivamente ci piace, ma uno degli errori in cui si incappa spesso è l’acquisto di una sedia scomoda.

032213_walls

E’ un errore che facciamo tutti, difficile però cascarci al successivo acquisto. Vi proponiamo 5 consigli per arredare nel miglior modo il vostro ufficio o la vostra postazione in casa:

1.  Le pareti e il pavimento

E’ importante per un ufficio o una postazione, abbellire le proprie pareti, con quadri, foto, stampe con delle cornici colorate che fanno la differenza e arredano lo spazio. Per il pavimento si potrà scegliere un tappeto, colorato elegante oppure a tinta unita, ma che renda caldo l’ambiente.

032213_cords

2. I Cavi ben nascosti

Una regola importante nell’arredare lo studio è cercare di coprire e rendere meno visibili i cavi. Mantenere i cavi nascosti, per quanto sia possibile. I cavi sarà bene nasconderli quando inizierete ad arredare l’ambiente dell’ufficio.

071811_nickoffice3

3. L’acquisto di una sedia da ufficio

La sedia prima di tutto deve essere comoda, è la sedia dove per più ore si sarà seduti e sarà fondamentale stare comodi. La sedia oltre ad essere funzionale, si potrà scegliere una sedia dal bel design che sia in linea con il resto dell’arredamento. Sei sono gli elementi che non possono mancare nella scelta di una sedia da ufficio:  Ci sono sei cose che si dovrebbe cercare in una sedia da ufficio ideale: regolabile in altezza, schienale reclinabile, braccioli, una buona profondità di seduta, ruote adeguate e supporto lombare regolabile.

DSC_1142hz

4. Non proprio pensando di illuminazione

La luce per l’ufficio sarà importante studiarla e definirla. La lampada da scrivania sarà necessaria e dovrà essere molto luminosa. Si dovrà poi pensare alla luce naturale e alla posizione della scrivania rispetto alla finestra, anche e soprattutto relativamente al monitor del pc in modo da evitare riflessi fastidiosi. L’illuminazione sarà un elemento a cui riservare del tempo, soprattutto per la sua importante funzionalità.

RosaBeltran-officetour-3

5. La scelta di mobili e caratteristiche senza contenitore

Nella scelta dei mobili non potranno mancare librerie e scaffalature, ma per tenere ordine armadi e mobili per stipare le carte e i documenti. Cassetti, cestini, ripiani, mensole, scatole contenitori e portadocumenti. L’ordine sarà metà del vostro lavoro e definirà meglio lo spazio.