Come rendere gli ambienti più luminosi

Come rendere gli ambienti più luminosi

Vivere in una casa buia può essere abbastanza deprimente. Capire come fare per illuminare una casa poco luminosa a volte è una sfida che spesso appassiona non solo i proprietari, ma anche gli interior designer. Questo succede soprattutto se un ambiente è privo di ampie finestre che permettono di far entrare la luce naturale del sole. Fortunatamente, ci sono diversi modi per illuminare una casa buia come scegliere i giusti mobili, tendaggi, pavimentazioni. Ecco alcune idee fantastiche per rendere uno spazio scuro più luminoso.

Come portare la luce naturale in casa 

Come portare la luce naturale in casa? 

Poter contare sulla luce naturale in casa solleva il morale e fa anche risparmiare energia elettrica. Una casa luminosa è così importante che quando si mettono in vendita gli appartamenti spesso viene menzionata “molta luce naturale” come una delle caratteristiche più importanti, perché da molti è visto come un requisito fondamentale. Se non si hanno molte finestre sarete comunque sorpresi dai diversi modi per rendere più luminosi gli ambienti.

Per una casa poco luminosa ecco alcuni rimedi:

  • specchi e altri oggetti lucidi riflettono la luce nella stanza; 
  • mobili con parti in vetro o a specchio;
  • lampade e rubinetti metallici;
  • pareti, tendaggi e mobili chiari;
  • Pareti divisorie e porte in vetro.

Sono elementi che aiuteranno a riflettere il sole e portare luce naturale in casa.

Come ricorderai dalle lezioni di disegno a scuola, il colore può assorbire o riflettere la luce. Le tonalità scure la assorbono, una stanza dipinta con una vernice scura anche se possiede molte finestre apparirà buia e tetra rispetto a una stanza dipinta in un tono chiaro. Per rendere le pareti più luminose in casa cambia il colore con toni chiari. I colori da pareti per dare luce sono il bianco, grigio chiaro, il giallo, il beige, che agiscono come uno specchio riflettendo la luce nella stanza.

Non dimenticare il soffitto. Se dipingi il soffitto con qualche tonalità più chiara delle pareti, la stanza sembrerà più grande, più alta e più luminosa.

Per incrementare ulteriormente le proprietà riflettenti del colore sulla superficie usa una vernice più lucida o satinata.

Come rendere più luminosa una stanza buia?

Una casa esposta a nord necessita di rimedi per poter disporre di più luce. La prima soluzione più semplice e ovvia è ricorrere a fonti di illuminazione artificiale. Sistema qualche lampada da terra o da tavolo nella stanza, considera la possibilità di istallare dei lampadari da soffitto, probabilmente il primo elemento da considerare quando si desidera potare luce in uno spazio. Questo perché l’effetto dall’alto verso il basso si riflette sulle pareti diffondendosi per l’intera stanza. Il modo migliore illuminare la tua stanza buia è scegliere fonti di luce artificiale morbida e calda, meglio quella gialla della bianca.

Non ingombrare il pavimento con troppi mobili, così la stanza apparirà più ariosa e spaziosa.

Se l’ambiente che vuoi illuminare è un bagno o una cucina, le piastrelle di vetro sono un’eccellente alternativa a quelle in ceramica; sono migliori per l’ambiente, resistono alle macchie e alla muffa e le loro proprietà leggermente trasparenti riflettono la luce come fossero specchi. Un’ottima soluzione da adottare per creare le pareti divisorie di un bagno cieco e far entrare luce dall’esterno. Anche i pavimenti possono essere una fonte di luce. Un parquet in legno chiaro e piastrelle ceramica con una finitura lucida, sono perfetti per ottenere dei riflessi. Mantieniti sempre su tonalità chiare o neutre. Per pitturare un corridoio buio i toni pastello amplificano lo spazio, oltre a schiarire.

Spesso diamo per scontate le risorse naturali per ravvivare, come far riflettere la luce del sole in casa. Se fuori dalle finestre ci sono alberi o piante alte, potarle regolarmente farà filtrare più luce all’interno.

Come dare luce al salotto?

Se il tuo salotto ha poca luce o non è molto ampio ci sono dei metodi che possono aiutarti. Per prima cosa aggiungere uno specchio grande su di una parete farà sembrare la stanza più grande, sistemarne uno di fronte a una finestra può raddoppiare la quantità di luce che filtra nell’ambiente. 

Tinte chiare per le pareti e il soffitto. Una tonalità solare, coma arancio, verde menta, giallo, illumina e riscalda uno spazio scuro. Dipingi architravi, battiscopa e qualsiasi altra modanatura con colori in tinta, magari in un tono leggermente più chiaro delle pareti.

Per quanto riguarda i mobili, per illuminare un soggiorno buio assicurati di sceglierli in legno bianco, naturale, faggio, rovere, in acciaio. Scegli un divano scintillante e sistema in giro cuscini, mobili più piccoli, plaid, libri, oggetti e quadri sempre rispettando le nuance chiare, daranno un tocco di stile per rifinire lo spazio mentre infondono luminosità. 

Se sei un fan dello stile retrò, sostituisci una sezione del muro con blocchi di vetrocemento che fanno filtrare la luce naturale. Inizialmente utilizzato principalmente come materiale da costruzione per realizzare capannoni industriali con grandi pareti e lucernai negli anni ’20, oggi sta tornando in auge con opzioni di design che offrono texture uniche e sfumature di colore che si adattano a qualsiasi ambiente. Lasciano penetrare la luce senza compromettere la privacy o la sicurezza.

Per rendere il salotto una camera luminosa, via i drappeggi pesanti e broccati, scegli tende leggere che lasciano entrare la luce del giorno. 

Come dare luce a una stanza senza finestre?

Come dare luce a una stanza senza finestre?

Le stanze senza finestre, tipicamente buie, tendono a rappresentare una vera sfida. Sono gli ambienti cui è difficile assegnargli un uso appropriato. Se in casa c’è una cameretta senza finestra ti starai chiedendo come renderla luminosa.

Ecco qualche consiglio:

  • opta per mobili fatti interamente o parzialmente in vetro o acrilico, sono materiali trasparenti che portano luce negli ambienti;
  • una libreria con scaffali aperti è migliore di una chiusa. Ma se vuoi una libreria con gli sportelli, scegli ante in bianco o in legno naturale; 
  • un pavimento scuro rende l’ambiente ancora più tetro. Senza cambiare il rivestimento puoi investire in un tappeto nei toni pastello;
  • sostituisci le porte di legno all’interno della casa con porte di vetro. Opta per il vetro smerigliato per la privacy;
  • dipingi il soffitto di un colore chiaro e aggiungi i faretti a incasso per illuminare i punti più bui.