Vasca idromassaggio fai-da-te

Nonostante la vasta scelta di vasche idromassaggio presenti sul mercato, non sempre si riesce a risolvere il problema di adattare un modello standard al proprio bagno, o semplicemente si desidera avere un prodotto ‘su misura’, unico. Sta quindi emergendo sempre più la richiesta di kit idromassaggio per realizzare impianti fai-da-te, chiaramente con tutte le istruzioni del caso, consulenza tecnica e progettazione specifica.

Oggi per le vasche idromassaggio vengono realizzate con diverse tecniche in funzione dei costi e del livello qualitativo che si desidera avere. Le tipologie principali sono:

  • le vasche in vetroresina, costruite con la stessa tecnica del gel-coat utilizzata per le imbarcazioni. Tale tipo di vasche saranno sempre riparabili e lucidabili anche dopo anni, sono solitamente molto più resistenti ma costano un poco di più.
  • le vasche in acrilico o PMMA termoformato rinforzato, costituite da una lastra di metacrilato. Questa viene termoformata e quindi rinforzata con vetroresina spruzzata, per creare uno strato di supporto meccanicamente resistente al carico che dovrà sopportare. Tali vasche sono molto economiche ma difficilmente riparabili in caso di rottura.
  • le vasche in muratura, che vengono create su disegno e desiderio del cliente e successivamente rifinite con mosaici o finiture speciali. Possono essere in muratura tradizionale o in espansi tecnici preventivamente formati. Il costo principale è dovuto alla manodopera per il montaggio degli impianti e per le finiture superficiali.
  • Definita la vasca, occorre determinare il tipo di impianto idromassaggio da installare. Difatti le vasche idromassaggio possono essenzialmente essere suddivise in tre tipologie in base al sistema adottato: whirlpool (getto d’acqua e aria); airpool (getto d’aria); combinato.
  • Il sistema whirlpool, il più diffuso, consiste in un insieme di bocchette idromassaggio, in cui un getto d’acqua attraverso la bocchetta genera una depressione creando un mix aria-acqua. Il kit tradizionale comprende 6/8 bocchette, una pompa da 0,75 o 1 Hp, tubi e raccordi vari. L’azionamento della pompa può avvenire con pulsante pneumatico o centralina elettronica dotata di sensore livello acqua; con la centralina è possibile anche monitorare la temperatura dell’acqua nella vasca e impostare la durata del ciclo idromassaggio.
  • Il sistema airpool si basa sull’erogazione, tramite piccoli ugelli posti sul fondo della vasca, di bollicine d’aria che generano un piacevole effetto massaggiante. Tale sistema si avvicina molto a quanto avviene nelle vasche termali, dove per via naturale il vapore gorgoglia dal fondo. L’impianto classico comprende 12 getti airpool, una soffiante, tubi e raccordi vari. L’azionamento della soffiante può avvenire con pulsante pneumatico o centralina elettronica dotata di sensore livello acqua; con la centralina è possibile anche modulare l’intensità del getto airpool e impostare un gradevole ‘effetto onda’.
  • Il sistema combinato prevede entrambe le tipologie di idromassaggio e può essere arricchito con ulteriori dotazioni. Tra le principali segnaliamo: il kit disinfezione, i faretti (monocromatici o cromoterapia), l’ozonatore e il riscaldatore (per mantenere costante la temperatura dell’acqua).

Scelta la tipologia di vasca che si desidera realizzare, si passa alla realizzazione. I componenti per assemblare una vasca idromassaggio sono facilmente reperibili e i sistemi di montaggio sono semplici da installare, rapidi e autodrenanti. L’unica difficoltà è la foratura della vasca. Tuttavia, seguendo le istruzioni di montaggio, si riesce in una giornata di lavoro a realizzare la propria vasca idromassaggio.

La Blue Magic srl, produttore italiano di componenti e già fornitore di primarie aziende del settore, è in grado di predisporre tutto il materiale necessario per il montaggio della vasca idromassaggio. Sul sito Bluemagic.it è possibile scaricare il catalogo, che comprende sia la lista componenti che esempi di kit; avere accesso all’area riservata, per visionare i disegni tecnici e le istruzioni delle centraline elettroniche; trovare i contatti in azienda per richiedere la consulenza tecnica e l’invio di un preventivo gratuito.

Related Posts

Recent Posts

Cucine Snaidero: catalogo 2016

Le cucine Snaidero sviluppano soluzioni inedite, originali, dall'eleganza ricercata ma sempre discreta, bilanciata nella scelta dei materiali e dei dettagli....

Materasso Fabricatore in lattice e memory

Il materasso Fabricatore in lattice e momory è uno dei migliori per qualità sviluppando una vera e propria scienza del...

Relais Hotel Histò Taranto

In un antico borgo alle porte di Taranto, il nuovo Relais Hotel Histò firmato dalla griffe dell'arredo è un'oasi di...

Moderno loft da sogno in New York

Vi segnalo questo moderno loft da sogno che si trova al 10° piano in pieno centro del Greenwich Village, Manhattan....

Come scegliere le tende

Come scegliere le tende per interno o tendaggi e per esterni è una delle scelte più importanti per colorare e...

Chateau d’ax divani: i più belli del 2016

Oggi vorrei segnalare i divani più belli di Chateau d'Ax di quest'anno. Si, perché proprio da poco abbiamo acquistato per...

Le 10 migliori scale per interni elicoidali di design

Vi segnalo le 10 più belle scale per interni elicoidali di design. Si perché la ricerca dei particolari è sempre...

Carrello da cucina: scegliere quello giusto

Il carrello da cucina può essere utilizzato in tanti modi diversi e in base alle proprie esigenze dobbiamo fare attenzione...