Mobili bassi per il soggiorno

I mobili bassi per il soggiorno si sviluppano in larghezza completando l’arredo con vani chiusi e pini d’appoggio.

Sono in un’unica finitura o con top frontali diversificati. Le dimensioni dei modelli attuali, che in genere hanno profondità comprese tra i 35 cm e i 55cm, consentono di usare anche il top come appoggio. E’ un piano adatto per tutto ciò che è comodo avere a poratta di mano, ma anche per oggetti da lasciare in viasta, addirittura può esssere una base per esporre quadri e stampe, ma eè anche uno spazio funzionale per appoggiare delle lampade, televisore, lettore dvd o altri apparecchi hi-fi.

Le lampade vanno sistemate preferibilmnte su un lato e non al centro, mentre la posizione ideale per la tv dipende da quella delle sedute: la distanza minima consigliata dve essere proporzionale alla grandezza dello schermo.

80070_2_Incanto-med

snewi-4

Sono spesso componibili a moduli singoli o formai da più elementi, i contenitori per il soggiorno possono poggiare  terra, avere piedini oppure essere pensili. affiancati da pezzi di diversa dimensione o tipologa, creano soluzioni più articolate, per esempio con panche basse.

Questo tipo di mobile non occupa mai l’intera parete: per un buon equilibrio compositivo, ai suoi lati stanno bene elementi d’arredo di linea alta e sottile, come le lampade da terra, ii portacd, o le librerie verticali, ma è il luogo adatto anche per una pianta da interni. Se la parete offre abbastanza spazio è di sicuro il luogo adatto per una poltroncina, che completa la composizione. E’ possibile, inoltre utilizzare moduli stondati, qualora la media si trovasse a ridosso di un passaggio. Possono ugualmente essere utili anche le nicchie o le rientranze dei muri, adatte ad ospitare tali mobili modulari.

G_212

credenza-design-laccata-146554

I materiali sono i più vari, dai legni a i laccati lucidi, dal vetro colorato o serigrafato, ai rivestimenti speciali, per esempio in foglia d’argento, pele e quoio, In alcuni casi per differenziare top e frontali si utilizzano materiali e finiture differenti.

Sono attrezzati con vani chiusi o casetti nel caso poggino direttamente a terra. I pensili invece hanno solitamente anta a battente; quesya può essere scorrevole o a ribalta, quando l’altezza del mobile aumenta. Molti modelli adottano poi l’apertura push-pull, cioè pressione. Di solito questi obili contengono stoviglie, quindi piatti o bicchieri e in questo caso è bene scegliere il mobile con con vani chiusi e con larghezza maggiore.  Alcuni programma prevedono attrezzature interne ad ho. Un consiglio invece in merito ai cassettoni di cui va sempre verificata la portata per evitare di danneggiarli con carichi eccessivi.

Negli ambienti di dimensioni più contenute i mobili bassi sfruttano lo spazio senza appesantire l’effetto d’insieme. E la scelta di singoli elementi che si completano a parete rende anche visivamente menostatico il soggiorno, con mensole, pensili, specchi.