Libreria aline, design Dante Bonuccelli

Aline. Lineare. Leggera. Di rigorosa eleganza. La libreria come quinta discreta di spazi domestici o di lavoro. È il progetto di Dante Bonuccelli per Alias. L’architetto e designer di origine argentina immagina una struttura sottile e pulitissima.
In alluminio estruso verniciato – nei toni neutri del bianco, del grigio grafite o grigio metallizzato goffrato – lascia ai libri il compito di arredare gli spazi.

Di estrema semplicità anche il montaggio, con la possibilità di fissare cassetti singoli o contenitori con anta a ribalta o anta a scorrimento con cassetti.

Per un effetto scenografico, discreto e suggestivo, sono inseribili dei LED nei montanti che garantiscono una luce indiretta sul muro.
La libreria, nella sua semplicità e rigore, si configura come un vero e proprio elemento architettonico in grado di organizzare gli spazi.
Un giunto angolare consente di creare diverse geometrie, ambienti chiusi, situazioni articolate.
Aline, proposta in 4 differenti altezze, consente diverse configurazioni, da sideboard a libreria.