Il vetro che arreda, al centro della camera minimal il bagno

lo stile moderno e minimale e soprattutto la semplicità sono elementi da apprezzare in questa camera, al centro una splendida vetrata, che occupa poco spazio al contrario di una parete in muratura, le pareti sono degli elementi eleganti e semplificate all’interno il bagno si compone solo di doccia e lavandino. Se provassimo ad immaginare al posto del vetro delle solide mura,  noteremmo quanto invaderebbe l’intero spazio della stanza, invece un muro in vetro è particolarmente adatto, sia allo stile dell’arredamento complessivo che a ripartire lo spazio, dividendo senza privare dello spazio necessario.

Questo spazio è molto ben definito anche grazie al mattonato rosso, attorno a questo poi c’è la camera, contemporanea, e molto luminosa, con un’altra parete in vetro che divide dalle scale che conducono al piano inferiore. Il soffitto a doppio spiovente aggiunge e aumenta particolare interesse architettonico, dando sempre maggiore idea di spazio, lasciando aperto questo rifugio, e dandogli caratteristica romantica, dedita al relax e al sogno.