Giardino: 10 buoni consigli in attesa della bella stagione

10 consigli per abbellire il vostro guardino per la primavera, dopo il lungo inverno e il freddo è possibile scegliere e piantare i fiori che riapriranno il vostro giardino alla bella stagione. A seconda della regione e della posizione geografica, l’esposizione e il tipo di suolo si organizzerà la soluzione migliore per la direzione da seguire nell’arredamento del vostro giardino.

1) Conoscere il clima, il giardino va organizzato con piante che siano adatte al tipo di suolo e clima rispetto a dove è posizionata la vostra casa. Si dovranno scegliere delle piante appropriate, rispetto anche alla posizione verso il sole.

2) Sarà necessario affidarsi ai consigli dei vicini che hanno il terreno simile al vostro, oppure ad un professionista di un vivaio. Anche richiedendo la guida del tuo vivaio locale.

3) Debellare in anticipo e verificare se nel vostro terreno sono presenti dei parassiti.

4) I tempi per ogni tipo di piantagione sono differenti, sarà necessario chiedere al vivaio di fiducia per ogni tipo di pianta quale è il periodo migliore per coltivare nuove piante e fiori.

5) Prima di piantare degli alberi è necessario sapere quanto in altezza cresceranno e se le radici potrebbero presentare fastidi per l’abitazione, in alcuni casi gli alberi se di grandi dimensioni, meglio inserirle e coltivarle lontano dall’abitazione.

6) Interessante per non incorrere in difficoltà quando le piante cresceranno sarà avere una mappa dell’area.

7) Per trovare l’ispirazione per il proprio giardino, si potrà prender spunto da riviste, programmi televisivi, consigli dai professionisti specializzati in giardinaggio.

8) Il vostro giardino quando sarà ultimato avrà bisogno delle vostre cure e di una costante manutenzione. Le erbacce andranno tolte, una costante irrigazione, occasionalmente andranno sostituite le piante morte, se non ne avrete il tempo il vostro giardino potrà essere affidato ad un giardiniere.

9) Ogni zona avrà le piante più specifiche, se avete una casa rustica o deserto dove le piante crescano in maniera spontanea. Se si vive invece in una regione tropicale le piante da fiore e gli arbusti sono i più adatti. Le piante più adatte al vostre giardino devono essere verificate insieme ad un collaboratore professionista.

10) Il giardino dovrà adeguarsi e trovarsi in armonia con i vostri esterni, tutto sarà collegato allo stile della vostra casa o meglio all’esterno della vostra casa, uno stile Zen sarà il paesaggio di cui godrà una casa minimale, mentre una casa dallo stile vittoriano sarà abbellita da giardini pittoreschi e zone particolarmente ricche di fiori.

Organizzare il vostro giardino sarà fondamentale e necessario, anche prima di iniziare ad avere delle aspettative. Vedrete che l’estate è vicina e il tempo da dedicare al giardino e alla sua sistemazione prima dell’estate si rivelerà poco. Affrettatevi!

Articoli correlati: