dipingere_pareti

Consigli per dipingere le pareti

di Ilaria Macerollo

Il pallore delle pareti ti ha stancato? Hai deciso di dare una bella mano di colore, ma non sai da dove iniziare? Segui la nostra tabella di marcia per dipingere le pareti di casa. Il costo totale vari da 44 euro a 64 euro a seconda del tipo di vernice usato (quantità media per una stanza).

LEGGI ANCHE: Speciale su come pitturare le pareti

dipingere_pareti

OCCORRENTE — La vernice, si, ma quale? Per i soffitti e per i muri di bagni e cucine solitamente si usa una pittura traspirante, per gli altri locali, invece, una lavabile. La pittura traspirante è più economica: calcola che per tinteggiare una stanza di media dimensioni servono dai 6 agli 8 litri di prodotto. Gli attrezzi: rullo a setole sintetiche, relativa prolunga per raggiungere i punti più alti, pennellessa per pitturare agli angoli, stucco, carta vetrata, nastro adesivo di carta, teli di nylon e una vachetta per versare la pittura con una reticella per togliere il colore in eccesso dal rullo. Se hai dei dubbi, rivolgiti a un colorificio di fiducia o a un punto vendita di catene specializzate come Castorama od Obi.

ARTICOLI INTERESSANTI:
Decorare le pareti in modo unico e originale
Decorare le pareti della cucina o camera da letto
Decorare le pareti del soggiorno

PREPARARE LA STANZA — Per prima cosa è bene radunare al centro del locale i mobili e coprirli con i teli di nylon, fissandoli con del nastro adesivo. Altri teli serviranno per coprire il resto del pavimento. Analoga operazione va effettuata coprendo con nastro adesivo prese, infissi e qualunque altro punto della stanza non si voglia tinteggiare. Tutto questo, naturalmente, per evitare lunghe ed estenuanti opere di ripulitura finale.

IMPORTANTE: Scegli i colori giusti

PREPARARE LE PARETI — Per ottenere un buon risultato nell’applicazione del colore bisogno che i muri di casa abbiano una superficie completamente liscia. I muri vecchi hanno di solito uno o più strati di vecchia pittura. In questo caso, si può procedere con la pittura solo se non ci sono pezzi di superficie che si staccano. Se, invece, il muro presenta delle imperfezioni, bisogna passare su tutta l’area interessata della carta abrasiva.

GUIDA: come preparare le pareti

LA GIUSTA QUANTITA’ — Prepararsi il colore da soli, utilizzando dei coloranti su una base di vernice bianca, assicura un buon risparmio ma anche il rischio di sbagliare. Infatti, se non calcoli bene la giusta quantità di prodotto rischi, rifacendolo, di non ottenerlo più uguale. Per questo, ti consigliamo di scegliere il colore che desideri e fartelo preparare da un esperto. Nella valutazione della quantità necessaria, ricordati di non calcolare la superficie di porte e finestre, e che sono necessarie mediamente due mni di vernice.

SOFFITTO E ANGOLI — Con una prolunga per il rullo, inizia dal soffitto; in questo modo, se colerà del colore sulle pareti, basterà coprirlo in un secondo momento. Prima di passare i colore con il rullo bisogna però tinteggiare con una pennellessa gli angoli tra le pareti e, in particolare, quelli all’altezza del pavimento e del soffitto, i più difficili da dipingere utilizzando il rullo. CLICCA QUI per sapere come decorare il soffitto, elemento d’arredo fondamentale per la nostra casa.

LA CROCE E IL QUARTO — Il rullo si fa scorrere sulla superficie con velocità costante, dall’alto verso il basso, così da tracciare strisce regolari parallele. Un trucco è quello di pitturare con la tecnica a croce: una prima passata in senso verticale od orizzontale, una seconda in senso opposto e l’ultima nel senso usato per dare la prima mano. Per semplificare la tinteggiatura, si usa suddividere la parete da pitturare in sezioni di circa 1 metro quadrato: una volta finito un quadrato si passa al successivo.

VIDEO ILLUSTRATIVI:

altri video su youtube

Costo medio orientativo

  • Pitturare traspirante: in latte da 20 litri, da 20 a 26 euro.
  • Pittura lavabile: per 4-5 litri, da 30 a 40 euro.
  • Rullo sintetico: 7,50 euro
  • Prolunga: 4,50 euro
  • Bacinella e reticella: 4 euro
  • Pennellessa sintetica: 4,50 euro
  • Scotch carta, carta abrasiva, stucco da mezzo chilo: 4 euro
  • Il costo totale varia da 44,50 a 64,50 euro