Come rendere un ingresso accogliente

L’ingresso è il primo ambiente che si incontra entrando in una casa e perciò viene considerato una sorta di presentazione della casa. E poiché è anche l’ultimo ambiente ad essere lasciato quando si esce, è necessario che il suo arredamento sia pratico: va attrezzato con punti d’appoggio, piccoli contenitori, è necessario che ci siano un guardaroba o un appendiabiti, uno specchio e un portaombrelli. Sono ambienti che nella maggior parte dei casi ricevono scarsa illuminazione naturale e va prevista un’adeguata illuminazione. La tipologia dipende dalle dimensioni dell’ambiente e dall’altezza del soffitto: spesso sono strategici i faretti, da incassare nelle controsoffittature, strutture che si rivelano utili per definire meglio l’area funzionale dell’entrata.

Altro aspetto da non trascurare sono i colori delle pareti: le finiture chiare danno effetto di maggiore ampiezza, ma se si diversifica il muro davanti alla porta con una tinta o una carta da parati serve a caratterizzare la zona e a renderla più accogliente. Possono essere utilizzati dei programmi componibili che possono adeguatamente essere progettati ad hoc per ingressi o disimpegni. Negli ambienti aperti si possono coordinare i mobili con quelli del soggiorno. Nei locali contenuti invece si possono concentrare più funzioni in composizioni compatte.

La consolle invece è il vero emblema dell’ingresso che si pensa sempre di abbinare ad una specchiera sovrastante, lo specchio può essere alto e stretto o un appendiabiti da terra o da parete. Se c’è un’ampia parete di fronte alla porta si può dividere l’ingresso con una libreria, che arreda e al tempo stesso contiene, e’ possibile utilizzare dei séparé.

Esempi di arredo per ingressi

Cinquanta 09 – Programma componibile arredi per zona ingresso e living. Con la sua vasta modularità e gamma finiture permette di personalizzare le composizioni in base alle esigenze del cliente.

Cinquanta 04 – Arredo per ingresso con pensili portaoggetti, anta a specchio, appendiabiti. Finitura laccato opaco beige. Programma componibile arredi per zona ingresso e living. Con la sua vasta modularità e gamma finiture permette di personalizzare le composizioni in base alle esigenze del cliente.

Appendiabito, Valsecchi 1918, STICK FOLDING CLOTHES, Luigi Baroli, 2011 – Appendiabito in legno di faggio evaporato, disponibile nelle finiture naturale, Argento, Marrone e Grigio Fumo. Dimensioni: H.cm. 176 30×44 Una foresta incantata che ci suggerisce fate e gnomi! Un portabiti agile e funzionale, fatto di niente…

SPECCHIO BRUCO – Serie di specchi tondi collegati tra loro con ganci in inox. Disponibile anche nella versione Domino con composizione di specchi quadrati.

Ciao, sono Ilaria e ho lanciato Ideare-Casa.com nel 2008 come un piccolo blog di interior design, dopo essere diventata mamma di una bellissima bambina. Ho aperto il blog per documentare la mia passione sul design, segnalare prodotti e raggiungere le persone che hanno la mia stessa passione per l'arredo di interni.