Bagno: arredo e ristrutturazione del bagno

Nel blog di ideare casa troverai tutte le informazioni che ti consentiranno di arredare e ristrutturare il tuo bagno: arredo bagno, bagno moderno, bagno classico, vasche e cabine idromassaggio, rubinetterie, box doccia, sanitari, termoarredo e piastrelle per rivestimenti e pavimenti.

Il bagno con il tempo è diventato insieme alla cucina l’ambiente da organizzare e arredare con molta cura, con accessori ed elementi di design, senza venir meno alla funzionalità e alla comodità. Rivestimenti, sanitari, rubinetterie, tappeti, vasca, box doccia, vengono prodotti da importanti designer. Il bagno ungusto da tenere lontano dagli ospiti è diventato col tempo un ambiente da mostrare con orgoglio, completamente parte attiva della casa. E’ uno spazio piacevole dove dedicare almeni qualche minuto al giorno per fare un bagno, ascoltare musica, concedersi una lettura della prima pagina di un giornale. L’illuminazione nel bagno è importante. La posizione della luce diretta è consigliata in prossimità degli specchi, mentre il resto del bagno dovrà essere illuminato da luce soffusa e riposante. Per arredare il bagno funzionale e di design è importante rivolgersi ad un bravo interior designer, un esperto di arredamento.

Sanitari

Non è più vero tenere i sanitari alla parete, perché più funzionale, per una vicinanza agli impianti di carico e scarico. Ora si possono posizionare in qualsiasi punto della stanza, purché si tenga conto alle proprie esigenze e non sono quelle estetiche.

Un altro aspetto importante per la scelta dei sanitari è di trovare modelli facili da pulire. E’ preferibile acquistare dei sanitari un pò meno alla moda, ma facili da gestire per le facende domestiche. Come in tutte le cose anche nell’arredamento ci vuole il giusto equilibrio.

Per quanto riguarda il lavabo noi mostriamo tutti i tipi di modelli: lavabo squadrato, lavabo a spigoli vivi, lavabo in vetro o in acciaio inox, noi consigliamo sempre quelli più vicini alle proprie tasche e quelli che ispirano ad essere utilizzate senza la paura di sporcarli troppo. Un altro aspetto importante del lavabo è la sua posizione: può essere installato  in un mobile oppure separato o semplicemente appoggiato.

Quindi è importante creare una certa omogenità tra tutti gli elementi che compongono il bagno: porta ascigamani, porta spazzolino e portasapone, ecc).

Rivestimenti

Il tema rivestimenti per il bagno è un tema vastissimo. In Ideare casa non abbiamo approfondito tantissimo l’argomento rivestimenti, ma sicuramente lo faremo in futuro. Sono tante le variabili da tenere in considerazione sui rivestimenti per il bagno: colori, forme, materiali… per le pareti, pavimenti, sanitari, vasca, box doccia, ecc.

Sconsigliamo i marmi e i quarzi perché sono molto delicati per un ambiente umido.

Io consiglio sempre quando si parla di rivestimenti e pavimentazioni la lavagna. Ho vissuto per 3 anni in un loft con un box doccia meraviglioso tutto composto da lavagna e anche tutto il resto del bagno. Era piacevole il tocco con la pelle e in pochissimo tempo le gocce che puntualmente innondano un bagno normale, in questo non risultava all’occhio sgradevole e in tempi brevi si asciugava da solo.

Leggevo da qualche parte che gli esperti, di arredamento per il bagno, consigliano anche il parquet del tipo prefinto e preferibilmente a listoni, con fughe impermeabilizzate.

I materiali più utilizzati e consigliati dagli esperti

Premesso che i mobili del bagno richiedono una sostituzione periodica per motivi di deterioramento, la scelta di un acquisto deve essere focalizzato anche su materiali durevoli nel tempo.

Ecco i materiali più usati

  • Il legno è il materiale classico e con esso legano benissimo i marmi o qualsiasi altro materiale di rivestimento per il piano lavabo.
  • Acciaio inox: ultramoderno, di estrema delicatezza, poco agevole da pulire ma duraturo e resistente. Se il vostro bagno è hitech non c’è soluzione migliore per l’arredo…
  • Metacrilato, un tipo di plex o plastica trasparente in lastre, che va bene per soluzioni semplici e moderne.

Vasca o doccia?

Scegliere se acquistare una vasca o una doccia è una scelta molto soggettiva. Se invece possedete 2 bagni la domanda ha una risposta ovviamente molto banale. A casa mia ho 2 bagnetti dove ho entrambi i due elementi anche se in realtà non abbiamo mai utilizzato la vasca. La vita di città non predilige l’uso di questo meraviglioso elemento di relax per la mente e il fisico.

In ideare casa riportiamo tantissimi articoli con bagni che includono nello stesso ambiente vasche e box doccia, ma solitamente sono veramente grandi oppure in versione dimostrativa. Ti consiglio di dare un’occhiata alle varie categorie (chiamati tag) degli articoli principali e le categorie della directory.

Nella scelta della vasca ricordate di considerare l’allacciamento idrico ed elettrico, se volete acquistare una vasca idromasaggio. La doccia invece si presenta in diverse forme: doccia quadrata, doccia angolare e doccia rettangolare. Tutto vanno collocate in un angolo della stanza.

Se avete la possibilità di avere solo la vasca e la doccia resta il vostro sogno irrealizzabile..perché non avere due in uno?Potete pensare di acquistare un box pieghevole o con ante scorrevoli, che, posto sopra il bordo della vasca la trasformerà in una pratica doccia.