Arredare bagno: dal lavandino al bidet

Arredare il bagno al giorno d’oggi non ha più il solito concetto di praticità, ma ben si di creare un ambiente integrante nell’insieme della casa. Si cercano pezzi pregiati ed eleganti, rinunciando alcune volte anche alla praticità e alla funzionalità dell’oggetto.

La casa di arredamento tutta italiana Hatria ha creato una linea innovativa per il bagno, unendo l’essenzialità della ceramica con il calore del legno massello, aggiungendo un tocco di estrosità in quanto ha presentato la linea per il bagno sospesa.

Il suo punto di forza è la linea G-Full , presenta una consolle che converte questo apparecchio essenziale in un elegante bagno panchina, quando non in uso, nascosta alla vista, il WC e bidet. Una zona ad incasso ospita il bidet e il WC, con i rubinetti a filo pulsante. Ideale per i piccoli spazi.

La seconda casa di Arredamento che prendiamo in considerazione è la DNA + , loro hanno deciso di puntare tutta la loro collezzione Antelope su di un solo materiale il Corian. Infatti il Corian permette di creare i complementi di arredo in un unico pezzo, dando eleganza e freschezza all’ambiente.

Di seguito riportiamo alcuni esempi di questa collezzione, che parte dai lavandini fino ad arrivare alle docce.

Articoli consigliati

  • Cosa ne pensi del colore nero per il bagno? Non sarebbe la mia prima scelta di colore, ma dopo aver…

  • "Chat" è un nuovo mobile da bagno del Grup Gamma per la collezione Tattom. Un piccolo lavandino pratico e funzionale…

  • Il lavandino studiato e realizzarto da Cenk Clara, ha la forma di un limone affettato, ha un aspetto fresco sia…

  • Oreste ed Emma, disegnati da Andrea Crosetta, sono una coppia di radiatori molto iconografici pensati per riscaldare con un tocco…

  • Il nuovo lavandino "Strappo" è stato ideato e realizzato dal Designer Antonio Lupi. Ma il nome di questo lavandino è…

  • I pensili sottopiano e laterali offrono una generosa capacità, mentre un contenitore girevole, adatto a qualsiasi ambiente bagno, garantisce il…