Ideare casa
Home » Come illuminare casa » A Euroluce 2013 LU Murano: la perfezione cambia ritmo

A Euroluce 2013 LU Murano: la perfezione cambia ritmo

Euroluce è quest’anno trampolino di varie sperimentazioni, tra queste spicca: “LU Murano” che si rinnova dimostrando di essere un’azienda all’avanguardia, aperta alla ricerca e alla sperimentazione. I nuovi LU, protagonisti dello stand di Euroluce 2013, straordinari e imprevedibili, sono in fibra di carbonio.

Il maestro Fabio Fornasier apre nuovi squarci di luce nella cultura di Murano e la visione sofisticata, originale e voluttuosa di LU Murano si aggiorna alla contemporaneità. E’ la fibra di carbonio, il nuovo materiale, leggero e in grado di sorprendere e capace così di toccare nuove corde emotive. L’obiettivo per l’azienda dell’artista Fabio Fornasier è quello di osare e comunicare con un pubblico aperto alla sperimentazione e meno legato ai canoni classici, oltre al pubblico già attratto e che è a conoscenza della natura e delle allure del vetro di Murano.

technolugy7

Con “TechnoLUgy” si allargano, infatti, le possibilità di installazione e di utilizzo delle sue creazioni. Il nuovo LU in fibra di carbonio permette all’azienda di proporsi in nuovi ambiti che prima, per motivi di materiali e di peso, non erano accessibili: come per esempio il mercato nautico di lusso a cui LU Murano propone un lampadario di design, dai materiali innovativi che annulla il problema del peso TechnoLUgy pesa, di fatto, 4 chilogrammi, un decimo del peso standard del medesimo design in vetro. Oltre a risolvere il problema dato dal peso, il nuovo LU, grazie alla scelta della fibra di carbonio, non corre il rischio di rotture né di ossidazioni.

luxembourg-collection-02-b

Ogni pezzo del nuovo lampadario viene riprodotto usando stampi in resina ottenuti da lampadari soffiati ad hoc dal maestro Fabio Fornasier per il nuovo prodotto, restando così fedele al design di LU Murano.

LU Murano inoltre presenta in occasione di Euroluce uno sviluppo del LU a 36 luci: un LU a 84 luci in argento e tabacco, entrambi con effetto specchiato.

images

Fra i modelli questo presentato in Fiera al Salone del Mobile di Milano non è il più grande della famiglia, recentemente è stato realizzato un LU da 120 luci, alto oltre 5 metri e destinato alla prestigiosa residenza di Dubai. Questo prodotto è per l’azienda un fiore all’occhiello. LU Murano è in grado di sviluppare ogni singolo prodotto in dimensioni macro, assecondando le richieste del cliente. L’unico limite è il materiale, nel caso in cui si parli di vetro, ma il nuovo progetto TechnoLUgy supera anche questa frontiera.

011-279x300

LU Murano nel suo stand in fiera ha proposto un LU da 36 luci color oro, uno dei modelli più ricercati e richiesti dai clienti, la fibra in carbonio rappresenta il nuovo materiale, lì dove anche le forme propongono uno stile nuovo, moderno e contemporaneo, LU si presenta come un incrocio di trame avvincenti innovative tra forma e materiale.